L’Inner Wheel Club di Palmi premia la “Donna dell’Anno 2021”

È la dottoressa Alessandra Di Lorenzo, Dirigente medico presso U.O.C. Terapia Intensiva e Anestesia del GOM di Reggio Calabria

0
119

L’International Inner Wheel club di Palmi ha conferito il premio “Donna dell’anno 2021” alla dottoressa Alessandra De Lorenzo, Dirigente medico presso U.O.C. Terapia Intensiva e Anestesia del GOM GRANDE OSPEDALE METROPOLITANO di Reggio Calabria, con la seguente motivazione: “Per ogni battito risvegliato, per ogni sorriso donato, per ogni istante dedicato a salvare la vita degli altri, il nostro riconoscimento per l’impegno, la professionalità e la dedizione dimostrate lottando in prima linea durante l’emergenza Covid-19”.

Il riconoscimento, attribuito a conclusione del concorso “We for Women”, giunto alla seconda edizione, è stato bandito dall’Inner wheel club di Palmi con lo scopo di far emergere nella realtà locale quelle figure di donne che si sono particolarmente distinte per il proprio impegno nella professione, nelle arti e nel sociale.

Bellissima e toccante la cerimonia che si è svolta presso il “Grand Hotel Stella Maris” alla presenza di numerose autorità innerine, rotariane e istituzionali: Lavinia Saffioti, membro Comitato del Servizio Internazionale – Distretto 211 – Italia, Assunta Ciappina, vice presidente Inner Wheel club di Nicotera, Sofia Ciappina, presidente Rotary club di Palmi, Francesca Arena, tesoriere del Rotary club di Palmi, Giuseppe Zampogna, prefetto del Rotary club di Palmi e vice presidente dell’ordine dei medici di Reggio Calabria, Giuseppe Ranuccio, Sindaco della città di Palmi, Domenico Barone, vice presidente Lions Club di Palmi.

«Il personale medico e quello infermieristico hanno fatto tanto in questi mesi di emergenza – queste le parole della Presidente del club Maria Antonietta De Marco –  hanno lavorato senza sosta e la loro presenza a fianco dei malati è stata fondamentale. Hanno attraversato momenti di emozioni fortissime, momenti di sconforto e tristezza ma sempre al loro posto. Il rischio quotidiano del contagio non ha impedito il pregevole lavoro di squadra, la costruzione di una rete di solidarietà, che ha permesso di attraversare con successo i momenti bui, ove spesso la paura e la solitudine, hanno segnato in maniera indelebile le vite delle persone colpite dal virus».

 Il premio è stato consegnato, a nome di tutta la Città Metropolitana, dal Sindaco del Comune di Palmi, Giuseppe Ranuccio, il quale ha voluto in primis ringraziare le socie del club per la pregevole iniziativa, sottolineando che «il riconoscimento conferito alla dottoressa De Lorenzo è anche un’opportunità per ringraziare tutti i medici che hanno avuto un ruolo chiave nella gestione della pandemia distinguendosi per il loro essenziale contributo».

Onorata del riconoscimento, la dottoressa De Lorenzo ha voluto ringraziare la presidente dell’Inner wheel, le autorità intervenute e tutte le socie.

«Questo premio lo dedico a tutte le donne che ogni giorno lottano contro enormi difficoltà nel proprio lavoro», ha sottolineato la dottoressa, la quale con forte emozione ha raccontato la propria esperienza di donna medico e madre di fronte ad un nemico sconosciuto quale il virus Covid- 19.

«Ho visto persone soffrire, morire con fame d’aria, ho abbracciato pazienti rasserenandoli poco prima di intubarli, ho continuato però, a fare la madre nonostante tutto», ha dichiarato, infine, la vincitrice del concorso di fronte ad una platea entusiasta e commossa.

La serata è stata scandita, inoltre, dalla cerimonia di spillamento di cinque nuove socie del club: Elisa Lombardo, Antonella Morabito, Chiara Ortuso, Santina Ruggiero e Maria Teresa Saffioti, donne di elevato spessore umano e culturale,  giovani e intraprendenti che contribuiranno con passione e professionalità alla crescita del club.

Una piacevole atmosfera di calda amicizia, ha permesso a tutte le socie di godere di una serata speciale, segno di ripresa della gioia di stare insieme