Il ministro Grillo all’ospedale di Polistena

Visita non annunciata, il sindaco Tripodi è riuscito a incontrarla

Il video della conferenza stampa del ministro Grillo

Dopo la visita negli ospedale di Polistena e Locri il ministro della Salute Giulia Grillo ha annunciato il varo di un decreto legge sulla sanità in Calabria.

Tra gli strumenti previsti ci sarà l’obbligo di gestione straordinaria per la contabilità dell’Asp di Reggio; la sostituzione dei vertici delle aziende, dove ritenuto necessario e l’obbligo di utilizzare per gli appalti stazioni nazionali.

La situazione di Polistena

Il ministro ha definito la situazione dell’ospedale di Locri “ai confini della realtà” mentre è stata meno netta sulla struttura polistenese.

Per il Santa Maria degli ungheresi ha parlato delle gravi carenze di organico, dei concorsi che non sono stati banditi e della presenza di una sola ambulanza medicalizzata.

Insieme al ministro ha partecipato alla conferenza stampa il prefetto Di Bari e il commissario alla Sanità Cotticelli.

Visite a sorpresa

Il ministro Grillo nella giornata di oggi ha visitato gli ospedali di Locri e Polistena.

Le due visite non erano state annunciate, probabilmente per poter avere un quadro reale della situazione.

Venuto a conoscenza della visita, il sindaco Tripodi è andato in ospedale e ha incontrato sia il ministro che il commissario Cotticelli.

Al termine dell’incontro il primo cittadino ha scritto un post su facebook:

Il post del sindaco

“Poco fa, sapendo della sua visita a sorpresa, ho pensato di raggiungere il sig. Ministro alla Tutela della Salute Giulia Grillo presso l’ospedale di Polistena.

Nel poco tempo che ho avuto a disposizione per colloquiare col sig. Ministro, ho rappresentato quelle che a mio avviso sono le priorità per la sanità pubblica territoriale e per l’ospedale di Polistena: assumere nuovo personale per far fronte agli enormi vuoti di organico e sbloccare i fondi dormienti (9 milioni di euro) stanziati in passato per la ristrutturazione e l’ampliamento degli spazi dell’ospedale di Polistena.

L’aumento dei parti

Inoltre – ha scritto ancora Tripodi – mi sono soffermato sulla questione del reparto ostetricia e del carico di lavoro e dell’incremento dei parti a seguito della chiusura di altre strutture prima operative sul territorio.

L’ospedale nuovo

Ha aggiunto il sindaco di Polistena: “Infine ho affrontato pure l’estenuante problematica che accompagna la costruzione dell’ospedale nuovo nella Piana, una storia infinita che richiede un impegno urgente per il potenziamento dei servizi e delle strutture sanitarie esistenti partendo dall’ospedale di Polistena.

Le assunzioni

Ho avuto modo anche di conferire con il generale Cotticelli nuovo Commissario alla Sanità calabrese, al quale ho chiesto di avviare quanto prima i bandi per le nuove assunzioni destinate ai reparti del nostro ospedale”.

Questa la conclusione del post: “Ringraziamo il sig. Ministro e il Generale Cotticelli per questo sopralluogo, ancorchè a sorpresa, i quali evidentemente hanno ascoltato e risposto anche al nostro ultimo appello per la sanità pubblica lanciato di recente.

Auguriamo che tale visita e quanto emerso nell’incontro di oggi possa sortire un profondo cambiamento e migliorare lo stato di cose

La tutela della salute, in quanto diritto di tutti i cittadini, è per noi collocato al primo posto dei bisogni popolari dei calabresi, in un territorio dove spesso lo stesso è stato negato!”