Giornata per le vittime di mafia, a Palmi un dibattito promosso da “Libera”

Saranno presenti Don Ennio Stamile, referente regionale di Libera Calabria, Don Marcello Cozzi, già vice presidente di Libera, Vincenzo Chindamo, fratello di Maria Chindamo

0
595

“Rossella, Maria e gli altri. Storie di vite spezzate”. È questo il nome dell’incontro-dibattito promosso da Libera Calabria in occasione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime di mafia, che ricorre il 21 Marzo.

L’incontro si svolgerà domani 19 Marzo alle 18 nei locali della Società Operaia di Palmi; saranno presenti Don Ennio Stamile, referente regionale di Libera Calabria, Don Marcello Cozzi, già vice presidente di Libera, Vincenzo Chindamo, fratello di Maria Chindamo.

A moderare il dibattito sarà presente Lucia Lipari dell’area giustizia di Libera Calabria.

L’incontro si inserisce nel percorso di formazione che il futuro presidio Rossella Casini di Palmi ha intrapreso da alcuni mesi; in particolare questo incontro sarà la seconda tappa del cammino che porterà a celebrare il 21 marzo la “Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafia” a Palmi.

I relatori racconteranno le storie di alcune vittime innocenti di mafia del nostro territorio, e sarà questa anche l’occasione per presentare la giornata del 21 marzo in preparazione a Palmi.