Gioia, scuole protagoniste con “Pinocchio all’opera”

La nota di Rosario Tripodi Coordinatore di Cittadinanzattiva Gioia Tauro

0
688

Riceviamo e pubblichiamo:

Due scuole di Gioia Tauro dell’Istituto Paolo VI-Campanella sono state vincitrici del bando “Pinocchio all’Opera – Compleanno di Pinocchio”, promosso dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi con sede a Collodi (PT).

Le scuole vincitrici sono state la materna “San Giovanni Bosco” e la classe 3C della scuola media “Tommaso Campanella”.

I premi ricevuti consistono in un buono spesa di 400,00 euro per ogni scuola da spendere in materiale didattico, oltre a due trofei e vari gadget. Inoltre, la delegazione composta dalle docenti che hanno seguito i ragazzi, Dina Surdo per la scuola materna, Maria De Gennaro e Francesca Bagalà per la Campanella, e da alcune ragazze della 3C, è stata ospite della Fondazione nei giorni 25-26 maggio.

Il concorso è stato segnalato alle scuole gioiesi da Cittadinanzattiva, a seguito di un incontro avvenuto lo scorso mese di dicembre tra il Dott. Rosario Tripodi, la Presidente dell’Associazione Culturale Mente in Arte, Dora Paduano, ed il Presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, Dott. Pier Francesco Bernacchi, ai quali va un sentito ringraziamento.

Un ringraziamento particolare anche alle numerose attività produttive di Gioia Tauro che hanno contribuito alle spese per la copertura del viaggio ed alle insegnanti che in pochissimo tempo hanno organizzato la trasferta.

“Sono veramente soddisfatto di questa iniziativa e del risultato ottenuto perchè evidenziano quanto c’è di positivo nella nostra società. I ragazzi sono stati bravissimi a preparare in un ristretto lasso di tempo i due lavori, ma alla fine sono stati premiati come meritavano.

Ringrazio in particolare il Dirigente Prof. La Valva che ha accolto sin da subito l’iniziativa, continuando con lo spirito collaborativo che da sempre ha contraddistinto il rapporto con Cittadinanzattiva, sia per le situazioni problematiche sia per queste belle iniziative. Sono fermamente convinto che con questo spirito possiamo possiamo portare alla luce quello che c’è di Bello, di Buono e di Vero, anche a Gioia Tauro”.

Rosario Tripodi
Coordinatore Cittadinanzattiva Gioia Tauro