HomeAltre NotizieConfiscati beni per 30 milioni di euro a un imprenditore gioiese

Confiscati beni per 30 milioni di euro a un imprenditore gioiese

Pubblicato il

GIOIA TAURO – Beni per 30 milioni di euro sono stati confiscati ad un imprenditore del settore della sanità, Marcello Fondacaro, originario di Gioia Tauro ma da tempo domiciliato ad Ardea (Roma).

Il provvedimento di confisca è stato emesso dalla sezione misure di prevenzione del tribunale ed eseguito dal personale della Dia di Reggio Calabria.

Fondacaro è ritenuto dagli inquirenti vicino alla cosca Piromalli. I beni erano stati già sequestrati nel 2011.

Ultimi Articoli

Scovate armi e piantagioni di cannabis a Santa Cristina d’Aspromonte e Oppido Mamertina

I Carabinieri della Compagnia di Palmi unitamente ai Cacciatori “Calabria” hanno rinvenuto due piantagioni di cannabis, diverse armi e munizioni.

A San Ferdinando si inaugura l’anno scolastico nel segno dell’ecologia

L'Amministrazione Comunale ha donato delle borracce in alluminio ad alunni, insegnanti e personale scolastico

Il ventennio della più Grande Palmese di sempre

di Francesco Lacquaniti - Nella stagione 1933-34 la Palmese fa capolino nel campionato di...

Porto abusivo di armi e truffa sul reddito di cittadinanza: 8 denunce nella Piana

Oltre 600 i soggetti e i veicoli complessivamente sottoposti a controllo

Gioia, il Gruppo Teatrale “Giangurgolo” rinnova le cariche

Annamaria Calderazzo eletta presidente dell'associazione

Reggio si prepara a vivere la magia del cinema: inizia la XVI edizione del Film Fest

Presentato ieri il programma degli eventi che si terranno dal 24 al 27 agosto

Torna a Taurianova “Restart 2.0 festival”

Il 21 agosto il panorama musicale al centro del Restart 2.0 Festival