Gioia: i bambini dell’Istituto comprensivo Paolo VI-Campanella a lezione di tennis

Gli incontri sono promossi dal circolo del tennis Gioia 1974 e rientrano in una convenzione sottoscritta anche dal comune di Gioia Tauro

0
1126

GIOIA TAURO – La lezione che si è svolta questa mattina al circolo del tennis Gioia 1974 di Gioia Tauro, ha dato il via ufficiale alla convenzione sottoscritta dal circolo presieduto da Francesco Sofia, dall’istituto Comprensivo Paolo VI – Campanella e dal comune di Gioia Tauro.

Il protocollo prevede che i ragazzi delle prime, delle seconde e delle terze classi della scuola primaria facciano due lezioni con i maestri federali Giulio Benestare, Stefania Gattuso e Giuseppe D’Agostino, per promuovere e orientare in un contesto pedagogico il nuovo gioco – sport del mini tennis.

La convenzione è finalizzata alla promozione dell’attività fisica in età scolastica e in particolare del gioco del tennis, considerato che l’avviamento al tennis riservato ai bambini dai 4 ai 9 anni rappresenta lo strumento didattico più efficace riconosciuto e indicato dalla Federazione Italiana Tennis e dalle altre federazioni mondiali.

Le lezioni previste dalla convenzione, nelle intenzioni dei soci del circolo del Tennis, sono solo il primo passo di un percorso che intende coinvolgere con sempre maggiore frequenza i bambini delle scuole della città.

I primi a scendere oggi in campo sono stati i bambini del plesso “Don Milani”, accompagnati dai docenti e dal dirigente scolastico Vincenzo La Valva.

Il circolo, che da poche settimane ha rinnovato il suo direttivo (presidente Francesco Sofia, vice presidente Stefano Ammirati, tesoriere Franco Tomaselli, delegato Fit Nino Ruggiero e Maria Sciarrone) sarà impegnato con le lezioni ai ragazzi delle scuole per tutta la settimana.