Palmi, il vicesindaco Saletta annuncia: «Il 9 aprile restituiremo il belvedere Motta alla città»

L'affaccio panoramico è stato riqualificato con fondi della Provincia e sarà intitolato al giudice Scopelliti. La corporazione dei Marinai della Varia donerà un binocolo che verrà installato nelle prossime settimane

0
709
Il belvedere di località Motta dopo l'intervento di riqualificazione
Il belvedere di località Motta dopo l'intervento di riqualificazione
Il belvedere di località Motta dopo l’intervento di riqualificazione

PALMI – Si svolgerà sabato 9 aprile la cerimonia di inaugurazione del belvedere di località Motta, recentemente riqualificato, che sarà intitolato al magistrato Antonino Scopelliti. I lavori di riqualifica sono terminati da qualche mese e nelle prossime settimane sarà installato un binocolo, acquistato e donato dalla corporazione dei Marinai della Varia.

Il belvedere Motta è stato integralmente riqualificato e bonificato grazie ai fondi stanziati dalla Provincia di Reggio Calabria, Settore Difesa del Suolo e Salvaguardia della Costa; in seguito ad interventi franosi, su input del vicesindaco e vicepresidente del Consiglio provinciale Giuseppe Saletta, si era reso necessario un intervento che si è concretizzato in una serie di opere, che hanno reso la zona fruibile in sicurezza.

«Il Belvedere di Località Motta – ha dichiarato Giuseppe Saletta – rappresenta da sempre un luogo dell’anima e la sua riqualificazione, voluta fortemente dal presidente della Provincia Giuseppe Raffa e dal suo vice Giovanni Verduci, ci consente di rilanciare un punto panoramico unico nel suo genere. Il 9 aprile dovrà essere la festa di un popolo che abbraccia con rinnovato orgoglio un sito altamente simbolico per la storia e per l’avvenire di una Palmi che guarda oltre l’orizzonte».

Il consigliere comunale Antonio Papalia ha posto l’attenzione sull’intitolazione del belvedere ad Antonino Scopelliti, «un esempio di eroismo silenzioso, giustizia e virtuosa testimonianza, utili ad incidere sulle coscienze del popolo, nella continua e persistente lotta ad ogni forma di malaffare. È per questo che nel giorno dell’inaugurazione, sarà ancora più bello vedere riuniti i rappresentanti di tutte le Istituzioni dello Stato, il mondo associativo ed i cittadini di Palmi».