Gioia, a breve un incontro con i cittadini sulla questione Pontile

È quanto è stato stabilito nel corso della riunione di ieri tra Comune, polizia locale e capitaneria

0
342

Nella riunione tenutasi ieri 8 Luglio tra la Capitaneria di Porto e gli Assessori Francesca Guerrisi e Rocco Italiano, e alla presenza delle assistenti sociali e della Polizia Locale, si è discusso riguardo la situazione strutturale del Pontile di Gioia Tauro, interdetto all’accesso di mezzi e pedoni con ordinanza della Capitaneria di Porto n° 13/2019 datata 29/08/2019 in attesa di lavori di ripristino per la messa in sicurezza.

Le parti Istituzionali interessate hanno concordato l’organizzazione di una giornata volta a sensibilizzare i cittadini al rispetto delle norme per garantire l’incolumità degli stessi e soprattutto dei tanti bambini e ragazzi che giornalmente  frequentano il pontile.

Tra le misure che si adotteranno, vi sarà la recinzione dell’area come ulteriore deterrente  all’accesso. Nell’attesa che vengano reperiti i fondi e che quindi  l’area sia di nuovo accessibile e sicura, queste azioni saranno messe in campo a tutela dei cittadini, ben comprendendo che il Pontile rappresenta per ogni gioiese un luogo importante sia per le consuete passeggiate che per una questione nostalgica e affettiva.