EVO IOOC Italy 2021: ecco i nomi dei giurati

I giurati per 4 intensi giorni lavoreranno con perizia e dedizione per proclamare le migliori eccellenze olearie internazionali per questo anno

0
47

Sono in 20, arrivano dall’estero (ma anche dall’Italia) e sono i massimi professionisti dell’arte dell’assaggio dell’olio EVO.

Ecco chi sono i 20 giurati dell’edizione 2021 di EVO IOOC Italy, scelti dal presidente Antonio G. Lauro e che per 4 intensi giorni lavoreranno con perizia e dedizione per proclamare le migliori eccellenze olearie internazionali per questo anno 2021.

I giudici assaggiatori sono la figura più importante del concorso – ci tiene a precisare il presidente Lauro – in quanto è proprio grazie al loro certosino lavoro che il concorso si può celebrare ogni anno. 

Si tratta di figure di spicco del settore dell’olio di oliva, tutti leader nei propri paesi di appartenenza e che vantano un curriculum di eccellenza. Tra questi Mirella Zanetic (Croazia), Fabienne Roux (Francia), Cristina Stribacu e Kostas Liris (Grecia), M. Angeles Calvo Fandos, Juan Baseda Torruela e Javier Sanchez (Spagna), Francisco Ataide Pavao (Portogallo), Fil Bucchino (Canada), Giuseppe di Lecce e Carmelo Orlando (Italia). A questi giudici internazionali si affiancano, ormai da due anni, anche esperti italiani come Simona Cognoli, Maria Piochi, Palma Bartolini, Giuseppina Loria, Lidia Viterale, Lucia Talotta, Vincenzo Melissari, Antonio M. Riggio e Michele Siniscalchi.

«A tutti loro – ricorda Lauro – l’arduo compito ed il peso non indifferente di valutare i circa 650 campioni, tra olio extravergine di oliva e condimenti a base di olio EVO, provenienti da 36 paesi. Prodotti realizzati da aziende che hanno fatto del proprio meglio, lavorando duramente per un anno in campo, al fine di presentare al concorso, ed ai consumatori di tutto il mondo, i loro prodotti migliori».

I risultati di questo lavoro saranno resi pubblici sabato 22 maggio, con la pubblicazione di tutte le medaglie (oro e argento) messe in palio dal concorso. Mentre occorrerà aspettare la diretta del 28 maggio per conoscere i migliori oli al mondo per ogni singola categoria (Best in Class), che saranno premiati con il trofeo EVO IOOC Italy 2021. Sarà possibile assistere alla diretta sia da remoto (ore 17:00 sulla pagina Facebook di EVO IOOC e sul Canale 18 del DDT Calabria), sia da un luogo fisico come la Piazza Primo Maggio di Palmi.

«A causa della pandemia e per evitare assembramenti, anche quest’anno verrà utilizzato un camion regia mobile che riprenderà tutti i momenti salienti della cerimonia», esordisce Stefania Reggio direttore generale del concorso.

«Tutti gli oli vincitori del concorso – ricorda Reggio – troveranno posto tra le ambitissime pagine della guida cartacea EVO IOOC Guide Buyers Edition, edita in due lingue (inglese e italiano). Ed in aggiunta, queste aziende potranno fregiarsi del nostro bollino di qualità da apporre sulle confezioni vincitrici; bollino oramai conosciuto dai consumatori di tutto il mondo e che rappresenta un certificato di eccellenza e di alta qualità».

Infine, Lauro ha progettato un gradevole modo per smorzare le tensioni dei produttori ed attendere la cerimonia di premiazione, ossia quello di organizzare per gli ospiti del concorso, il giorno 27 maggio dalle ore 15:30, una Masterclass dal titolo: Vuoi assaggiare qualche olio EVO con me? nel corso della quale sarà data, a quanti si iscriveranno, la possibilità di assaggiare alcuni prodotti premiati da EVO IOOC Italy 2021.