Evadono i domiciliari: in manette a Gioia Marcello e Massimo Amato

0
726

carabinieri231GIOIA TAURO – In contrada Ciambra di Gioia Tauro, i Carabinieri della locale Stazione, insieme a  quelli della C.I.O. dell’undicesimo Battaglione Puglia, hanno arrestato, per evasione dagli arresti domiciliari, Marcello Amato di 49 anni e Massimo Amato di 36, poiché sono stati sorpresi al di fuori delle rispettive abitazioni, in violazione degli obblighi della misura cautelare, imposti dal Tribunale di Palmi.

Contestualmente è finito  in manette un uomo di nazionalità bulgara, Georgiev Atanasov Blagoy, residente a Feroleto della Chiesa, per furto di energia elettrica. I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro, agli ordini del capitano Francesco Cinnirella, durante un controllo speciale del territorio, si sono accorti che Blagoy usufruiva dell’energia pubblica nella propria abitazione, tramite la manomissione del contatore.

 L’uomo al termine delle formalità di rito, è stato condotto in Tribunale a Palmi per la celebrazione del rito direttissimo.

Viviana Minasi