Emergenza covid Calabria, in diminuzione l’incidenza di nuovi casi

Il rapporto della Fondazione Gimbe evidenzia il complessivo miglioramento dei dati in Calabria

0
31

“Nella settimana 8-14 giugno la Regione Calabria ha registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio da SARS-CoV-2 del 0,9%. Negli ultimi 14 giorni (1-14 giugno) si rileva un’incidenza di 411 casi positivi per 100.000 abitanti.” È quanto comunicato dalla Fondazione Gimbe analizzando le prime due settimane di incidenza del virus in Calabria che comunque evidenzia una performance in miglioramento per i casi attualmente positivi per 100.000 abitanti (1.699) ed una diminuzione dei nuovi casi (-7,1%) rispetto alla settimana precedente. Sopra media nazionale i posti letto in area medica (16,1%) mentre sono sotto media nazionale quelli in terapia intensiva (1,1%) occupati da pazienti Covid-19. Il trend rileva, comunque e fortunatamente, un calo di ricoverati in area medica (-2% rispetto all’anno precedente) e terapia intensiva (attualmente attorno all’1%, fonte Agenas). Il dato delle somministrazioni vaccinali intanto registra un totale complessivo di oltre 4 milioni di vaccinazioni eseguite in Calabria così distribuito: 1,546 milioni di prime dosi; 1,477 milioni di seconde dosi; 1,081 milioni di terze dosi e solo 9554 mila quarte dosi. I nuovi casi per 100mila abitanti riscontrati nell’ultima settimana in base alla suddivisione per provincia certificano Catanzaro con 280 (+2,1% rispetto alla settimana precedente); Crotone 206 (-17,4%); Cosenza 204 (+16,8%); Reggio 151 (-36,3%) e Vibo 110 (+11,3%).