Coronavirus, off limits il campo di accoglienza migranti di Rosarno

La Regione Calabria ha emanato una nuova ordinanza restrittiva per permettere di eseguire i controlli, dopo i 17 casi di migranti positivi al Covid

0
211
Il comune di Rosarno
Il comune di Rosarno

Vietato uscire dal campo container di contrada Testa dell’Acqua di Rosarno.

Un’ordinanza pubblicata in serata dal presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, impone ai residenti presenti nel campo migranti di Rosarno di uscire, dopo che 18 migranti sono risultati positivi al Coronavirus.

L’ordinanza è entrata in vigore alle 20 di questa sera e avrà effetto fino alle ore 20 del 20 ottobre prossimo.

Il provvedimento servirà a circoscrivere il problema venutosi a creare in questi giorni e consentirà all’ASP di effettuare una campagna di screening, cercando di limitare il più possibile la diffusione dell’epidemia.

«Continueremo a monitorare la situazione, collaborando attivamente con le Autorità preposte e con le Forze dell’Ordine, impegnate a sorvegliare l’area H24 – scrive su Facebook il sindaco di Rosarno, Giuseppe Idà – Vi raccomandiamo sempre il rispetto delle regole, evitando assembramenti e indossando sempre la mascherina anche all’aperto».