Cittanova ha aderito al progetto “Una scelta in comune”

È possibile dichiarare il proprio consenso alla donazione degli organi, all'ufficio anagrafe del comune, al momento del rilascio o rinnovo della carta d'identità

0
730

Il comune di Cittanova ha aderito al progetto “Una scelta in comune”.

Questa mattina nella sala consiliare del palazzo municipale, il direttore del centro regionale trapianti, Pellegrino Mancini ha illustrato l’ iniziativa che permette ai cittadini di dichiarare il proprio consenso alla donazione degli organi al momento del rilascio o rinnovo della carta d’identità .

L’ufficio anagrafe del comune di Cittanova ha gia’ avviato la registrazione delle dichiarazioni espresse dai cittadini che secondo i dati attuali raggiungono livelli eccellenti, ponendo la cittadina ai primi posti in ambito regionale.

“Aderire all’invito del Centro regionale trapianti e del suo direttore – ha dichiarato il sindaco, Francesco Cosentino – e’ stato ritenuto da noi prima un dovere civico e poi un impegno politico. L’iniziativa assume una maggiore valenza sociale – ha proseguito Il primo cittadino – laddove si pensi che tutto questo servirà a garantire la salute di quanti attendono, per anni, la disponibilità di un organo compatibile per ricominciare a vivere”.