HomePoliticaAlleanza gioiese: «Sì all'incontro con il sindaco ma con riserva»

Alleanza gioiese: «Sì all’incontro con il sindaco ma con riserva»

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

Accettiamo l’invito del sindaco al confronto di oggi, 20 Marzo 2023, presso l’aula consiliare del comune di Gioia Tauro.

Il contrasto ad ogni forma di criminalità, anche e soprattutto quella organizzata, è una pratica che non può rifuggire chiunque voglia impegnarsi per il bene del proprio territorio .
In questo senso, però, è necessario fare chiarezza sugli attori da coinvolgere e sul ruolo che essi dovranno ricoprire. Fatti i dovuti complimenti al lavoro meticoloso e per certi versi eroico delle forze di polizia e della magistratura, non possiamo limitarci agli applausi ed ai ringraziamenti ma dobbiamo avere il coraggio di assumerci le nostre responsabilità.

Dobbiamo avere il coraggio di dire, senza mezzi termini, che fino ad oggi niente è stato fatto per scoraggiare i giovani, principali vittime di questo sistema, dal farsi tentare dalle sirene del guadagno facile e del malaffare, li abbiamo lasciati disorientati ed in balia del futuro.

Non abbiamo costituito realtà aggregative, non abbiamo favorito l’inserimento dei giovani nella vita “pubblica”. Non abbiamo creato strumenti e consulte per farli lavorare a stretto contatto con l’ente. Non abbiamo pensato a centri d’ascolto utili a curare ma anche a prevenire le patologie ed i “demoni” delle giovani generazioni.

Non siamo stati abili ad attrarre investimenti e creare nuovi posti di lavoro.

Abbiamo lasciato in balia del destino anche i commercianti, cuore pulsante dell’economia del nostro territorio, rimasti schiacciati tra la crisi economica, il degrado ambientale e la pressione del malaffare.

Potremmo continuare a fare diversi esempi, ma non è nostra intenzione inveire, crediamo che il percorso di costruzione della legalità e del riscatto della nostra terra debba essere costellato di azioni, e non di buone intenzioni esposte a voce e manifestazioni utili esclusivamente a guadagnare la prima pagina del giornale.

Se si vuole intavolare una seria discussione, senza cavalcare eco mediatiche, Alleanza Gioiese è ulteriormente a disposizione, a noi non interessano le prime pagine dei giornali ma il serio e concreto riscatto di una terra che doveva essere già attuato in passato, con Istituzioni che hanno spesso sottovalutato il fenomeno e lo hanno riportato in auge alla luce esclusivamente dopo operazioni di polizia salvo poi non agire concretamente per limitare un problema che purtroppo non è recente alle nostre latitudini.

Ultimi Articoli

Ossama Benkhalqui: da Gioia Tauro a X Factor, il viaggio di un giovane talento

Ex giocatore della squadra di calcio della città, oggi sogna di diventare un cantante di successo. Intervista al 19enne marocchino che si ispira aò rapper napoletano Geolier

Rosarno, oggi l’inaugurazione di “Villa Santelli” sorta su un bene confiscato

L'immobile è appartenuto alla famiglia Cacciola; UniReggio l'ha trasformato in un polo di servizi per la comunità

Inaugurato a Taurianova il Borgo sociale per i migranti

La struttura supera il ghetto di contrada Russo. Ieri il taglio del nastro alla presenza del prefetto Clara Vaccaro e del sindaco Roy Biasi

Sabato a Taurianova la presentazione del libro “Il riflesso degli Eroi” del Generale Rispoli e del Capitano Catizone

L'iniziativa rientra tra le manifestazioni proposte per l'evento Capitale del Libro 2024

Simona Scarcella lancia la sua campagna elettorale promettendo una rinascita

Si iniziano a infuocare i palchi per le Elezioni Amministrative 2024 a Gioia Tauro,...

Aldo Alessio risponde a Simona Scarcella dopo il comizio di apertura

Riceviamo e Pubblichiamo: Francamente non sapevo di essere diventato il quinto candidato a sindaco di...

Il “FARO” si accende sugli impegni di SORICAL a Palmi

Costruttivo incontro con la SORICAL per illustrare le novità per il prossimo futuro.