A Palmi il corso per guide ambientali ed escursionistiche

Promosso dall'AIGAE, si svolgerà a Palazzo San Nicola dal 28 Settembre all'8 Dicembre

Puntare su un turismo sostenibile che sappia valorizzare e far scoprire le bellezze naturali della Costa Viola, grazie a delle guide competenti e preparate.

Con questo scopo le amministrazioni comunali di Palmi e Bagnara hanno deciso, in con l’AIGAE, l’Associazione Italiana Guide Ambientali ed Escursionistiche, di organizzare un corsa nazionale per formare tutti coloro che hanno la passione per l’escursionismo e la natura.

British Scrivici Ape maia Dolce aroma

L’avvio del corso di formazione per guide ambientali permetterà ai due Enti pubblici di essere inseriti nel Registro Nazionale delle Guide Ambientali ed Escursionistiche e di rientrare tra quelle riconosciute dall’AIGE.

Alla realizzazione del progetto hanno collaborato anche AIDAP, Legambiente, Parco Nazionale dell’Aspromonte, Parco Nazionale del Pollino, Parco Nazionale della Sila, Riserva Naturale Regionale “Valli Cupe” e l’Università della Calabria.

L’AIGAE è l’unica associazione di rappresentanza della professione di guida ambientale ed escursionistica inserita negli elenchi ricognitivi del Ministero dello Sviluppo Economico.

«Riteniamo molto importante che si sia riusciti a organizzare questo corso – ha spiegato l’assessore al Turismo Raffaele Perelli – E’ iniziativa di fondamentale importanza per la crescita di un turismo sostenibile, che si formino le opportune professionalità, sia per garantire la giusta sicurezza dei fruitori e una corretta divulgazione del patrimonio, nei suoi aspetti ambientali, culturali, storici ed enogastronomici, fornendo inoltre elementi di sostenibilità ed educazione ambientale».

L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede la descrizione, la spiegazione e l’illustrazione degli aspetti ambientali, naturalistici, antropologici e culturali del territorio con connotazioni scientifico-culturali, conducendo in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico, ecoambientale, etnologico ed ecologico, allo scopo di illustrarne gli elementi, le caratteristiche, i rapporti ecologici, il legame con la storia e le tradizioni culturali ed enogastronomiche, le attrattive paesaggistiche, e di fornire elementi di sostenibilità e di educazione ambientale.

L’attività professionale della Guida Ambientale Escursionistica prevede inoltre la progettazione, programmazione e svolgimento di laboratori ed iniziative di didattica, educazione, interpretazione e divulgazione ambientale, anche affiancando, in ambito scolastico, il corpo insegnante. Sono escluse dall’ambito professionale della Guida Ambientale Escursionistica tutte le attività e i percorsi che richiedano comunque l’uso di attrezzature e di tecniche alpinistiche, cioè corda, piccozza e ramponi.

Il corso si svolgerà dal 28 settembre all’8 dicembre 2018 con alcuni moduli “full immersion” e altri moduli con cadenza settimanale dal giovedì/venerdì alla domenica, con inizio delle lezioni presso il comune di Palmi.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
CONDIVIDI
Articolo precedenteNasce l’autorità di sistema dello Stretto
Articolo successivoPiana Stampa di lunedì 10 settembre 2018
Sognava di fare la giornalista già da bambina quando imitava i conduttori dei tg davanti alla tv. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione torna in Calabria e realizza il suo sogno. Sempre meglio che lavorare!