Volley, Palmi torna a sorridere. Polimeni: «Grande vittoria, bravi tutti»

Vittoria in rimonta per il sestetto calabrese che si impone per 3-2 su Modica

0
116

Una grandissima vittoria in rimonta fatta di grinta, orgoglio e tanta, tanta voglia di tornare a vincere.

Sono stati questi gli ingredienti con cui i ragazzi di Polimeni hanno portato a casa un’esaltante vittoria in trasferta in un campo molto difficile come il PalaRizza di Modica.

Il grande trascinatore del Modica è stato Martinez con 27 punti, per Palmi invece si è dimostrato prezioso il contributo dei due opposti: Prespov con 17 punti e Laganà con 16. Bene anche Russo con 15 punti e Marra con 5 muro/punto.

Il match è durato ben 2 ore e 11 minuti, con 206 azioni giocate e un punteggio complessivo di 103 a 103, ma questa volta è stata Palmi ad avere la meglio.

L’avvio di gara dei nero-verdi non è stato dei migliori. I palmesi cedono dopo soli 24 minuti sul 25-18. La tendenza non si inverte nemmeno all’inizio del secondo parziale dove i ragazzi di Polimeni restano ancora sotto nel punteggio fino ad arrivare al 20-15 per i siculi. Qui, con una rimonta esaltante, la OmiFer Palmi riesce a ricucire lo svantaggio e conquistare la vittoria per 23-25.
Nel terzo set parte nuovamente sotto la squadra calabrese, forse stanca dello sforzo fatto nel finale di secondo set. Modica riesce a tenere i palmesi a distanza di sicurezza per tutto il parziale e il set si conclude sul 25-20.

Tutto sembra perduto quando all’inizio di quarto set i siculi partono ancora avanti (8-6), ma qui, ancora una volta, arriva la reazione di una grande squadra come Palmi: Laganà e Soncini trascinano la squadra fuori dalle sabbie mobili portando avanti Palmi sul 12-16 e poi sul 16-21. Con grande lucidità, i nero-verdi conquistano il tie-break (19-25).
Nell’ultimo set disputato, il grande equilibrio iniziale non lascia spazio a facili pronostici, non tarda ad arrivare però il guizzo di Palmi che sprinta portandosi avanti sul 7-10 riuscendo poi a mantenere il distacco e a chiudere sull’11-15.

Al termine della gara molto soddisfatto del risultato il coach reggino Antonio Polimeni: “Sapevamo sarebbe stata una gara difficilissima in un campo dove avevano già perso Lecce ed Aversa. Siamo stati bravi a rientrare in partita dopo un primo set e un avvio del secondo caratterizzato da tanti errori. Bravissimi tutti a recuperare nel secondo set i 6 punti di distacco. Loro hanno battuto bene e ci hanno messo in difficoltà, credo che l’ingresso di Soncini ci abbia dato quell’equilibrio di cui avevamo bisogno in questo match. Ha qualità uniche nel nostro roster ma essendo straniero non sempre le possiamo sfruttare. Determinante anche Laganà, negli ultimi due set ha messo a terra palloni importanti, non è mai facile entrare dalla panchina e fare bene, ma lui ha la nostra fiducia e lo sa, sia quando parte titolare sia quando entra a partita in corso. Ma devo dire bravissimo anche a Prespov, aldilà dei 18 punti nei 3 set giocati, è stato determinante nella rimonta del secondo set. Bravi tutti. Adesso ci concentreremo sulla settimana lavorativa entrante e sugli obiettivi degli allenamenti, poi la partita con Aversa ne sarà una conseguenza.”

Avimecc Volley Modica 2

Omifer Palmi 3

Set: 25-18, 23-25, 25-20, 19-25, 11-15. 

Avimecc Volley Modica: Alfieri 4, Raso 8, Martinez 27, Turlà 1, Chillemi 12, Nastasi (L1), Gavazzi, Aiello (L2), Firrincieli, Loncar 14, Garofolo 13, Saragò. All: Giancarlo D’Amico.

Omifer Palmi: Marra 9, Fortunato (L1), Pellegrino, Gitto, Prespov 17, Russo 15, Rosso 8, Paris 4, Nicolò, Laganà 16, Remo 5, Soncini 4. All: Antonio Polimeni