Sorpresi a coltivare marijuana, in manette 3 persone a Maropati

0
796

1120 piante marijuanaVasta operazione dei Carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro a Maropati, in Contrada Iola, tesa al contrasto del fenomeno della produzione e coltivazione di sostanze stupefacenti. L’operazione è stata condotta dai militari della Stazione di Feroleto della Chiesa, insieme a quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” di Vibo Valentia, ed ha portato all’arresto in flagranza di reato di Salvatore Bono, Bruno Napoli “u Merlu”, Giuseppe Politanò, tutti pregiuidicati.

I tre sarebbero responsabili dei reati di coltivazione e produzione, in concorso, di ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo cannabis indica.

I militari hanno sorpreso i tre soggetti intenti a prendersi cura di una vasta piantagione composta da 1400 piante di cannabis indica, dell’altezza media di 1 metro ed in pieno stato vegetativo. L’area dedita alla piantagione, grande più di mezzo campo di calcio, era situata in un terreno impervio lasciato incolto, la cui proprietà è riconducibile ad alcuni ignari proprietari; le piante una volta rinvenute, estirpate e catalogate, sono state distrutte, in loco, a mezzo fuoco.

I 3 sono stati arrestati e portati nella casa circondariale di Palmi.