Rifiuti, i sindaci dell’Assemblea chiedono la convocazione d’urgenza di una Conferenza

«I nostri Comuni subiscono quotidianamente disagi»

0
72

Si ritiene doveroso sollecitare, ancora una volta, l’attenzione di tutti sulle gravi criticità che incombono sulla gestione del ciclo dei rifiuti nel nostro territorio.

La situazione è resa ancora più problematica dalla pesante emergenza economica, sociale e sanitaria che si sta vivendo a livello globale.

È pertanto necessario che vi sia una decisa assunzione di responsabilità per ciò che riguarda la costruzione di percorsi condivisi in un’ottica di progettualità a medio e lungo termine.

Ormai è prassi quotidiana che i Comuni subiscano disagi e problematiche di varia natura senza peraltro trovare una valida interlocuzione presso gli uffici della Città Metropolitana.

Uno stato di cose non più gestibile da parte degli Enti che faticosamente tentano di organizzare servizi adeguati e compiono notevoli sforzi che vengono regolarmente mortificati, a causa di questioni perennemente irrisolte.

Non è più procrastinabile un confronto diretto tra le varie componenti dell’ATO al fine di valutare con la dovuta attenzione le problematiche e le criticità lamentate quotidianamente dai singoli Comuni.

Per queste ragioni si chiede alla S.V. di voler convocare una riunione d’urgenza della Conferenza dei Sindaci dell’ATO RC.

Fiduciosi in un sollecito e positivo riscontro si coglie l’occasione per porgere distinti saluti.

IL PRESIDENTE DEL COMITATO DIRETTIVO

Francesco Cosentino

IL PRESIDENTE DELL’ASSEMBLEA

Giuseppe Zampogna