Palmi, una donna tenta il suicidio. La polizia la salva

L'episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri

Una donna di 48 anni ha tentato di togliersi la vita ieri pomeriggio, scavalcando la ringhiera della villa comunale “Mazzini” di Palmi. Solo l’arrivo delle forze dell’ordine ha bloccato la donna, che sembrava intenzionata a lanciarsi nel vuoto.

A notare la donna è stato un agente della polizia locale che si trovava a passare dalla villa; l’uomo ha subito avvisato gli agenti del commissariato di polizia di Palmi, i carabinieri ed i vigli del fuoco di Palmi, i quali sono arrivati poco dopo.

I militari e gli agenti di polizia hanno cercato una mediazione con la donna, dialogando con lei e sono riusciti a distoglierla dal tentativo di lanciarsi dalla balconata della villa. L’hanno afferrata da un braccio e l’hanno portata in salvo.

Una volta al sicuro, la donna è stata portata in ospedale Polistena dal personale sanitario del 118, per gli accertamenti del caso.