HomeCronacaPalmi: slot machine illegali. Denunciate tre persone

Palmi: slot machine illegali. Denunciate tre persone

Pubblicato il

PALMI – Avevano scollegato i video poker e le slot machine dalla rete telematica dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Per questo tre persone sono state denunciate per gioco d’azzardo e per esercizio abusivo di giochi e di scommesse.

La scoperta è stata effettuata a Palmi dai finanzieri della Compagnia palmese, in diversi esercizi commerciali. Al termine dei controlli, oltre ad aver denunciato i tre gestori, le fiamme gialle hanno sequestrato sette tra slot machine e video poker e sette computer.

Scollegando gli apparecchi, i gestori evitavano ogni controllo sugli incassi e avevano la possibilità di modificare anche il funzionamento degli strumenti e delle eventuali vincite.

“Il risultato conseguito – si legge in una nota firmata dal procuratore capo della Procura di Palmi, Ottavio Sferlazza – testimonia, ancora una volta, il ruolo fondamentale della Guardia di Finanza nel contrasto del gioco d’azzardo e delle scommesse clandestine, con l’obiettivo di tutelare i cittadini salvaguardando il rispetto delle regole e della legalità ed è dimostrazione del costante impegno svolto, soprattutto in un difficile contesto socio-economico qual è quello della Provincia di Reggio Calabria”.

Ultimi Articoli

Palmi, la Metrocity investe sul Monte Sant’Elia: finanziato progetto di quasi 100mila euro

Versace e Ranuccio: «Riqualificazione ambientale e valorizzazione in chiave turistica»

Cittanova, un ricco cartellone di eventi per le festività natalizie

Numerosi gli eventi programmati dal comitato spontaneo "Cittanova in festa"

Rigassificatore a Gioia Tauro, Occhiuto: «Meloni prenda in mano questo dossier»

Le dichiarazioni del governatore Occhiuto in un'intervista a "La Stampa"

Porti, tasse d’ancoraggio ridotte a sostegno dei traffici portuali

L'obiettivo è di mantenere il primato nazionale di Gioia Tauro nel settore del transhipment. 

Eseguito un mandato di arresto europeo in Grecia per un 32enne ricercato nel Reggino

L'uomo è accusato anche di tentato omicidio nei confronti di un 59enne di Melito Porto Salvo

Uccisero in carcere un educatore, adesso uno degli imputati vuole patteggiare

Si tratta di Vittorio Foschini, coinvolto nell'inchiesta di 'ndrangheta "Wall Street"