Palmi riparte dal decoro urbano

Il percorso di coinvolgimento attivo della città, voluto dal sindaco, sta iniziando a dare i suoi frutti

Aiuole in fiore, piccoli angoli della città ripuliti e arredati, spazi che tornano nuovamente verdi: la Palmi condivisa proposta dal sindaco Ranuccio e supportata da tutta l’amministrazione e dai consiglieri di maggioranza, sta finalmente prendendo forma.

La strada che il primo cittadino ed i suoi avevano in mente, è stata chiara sin dall’inizio, da quando – insediatisi da poche settimane – consiglieri ed assessori si sono rimboccati le maniche ed hanno dato vita ad una squadra in difesa del verde pubblico e della pulizia di aiuole e spazi pubblici.

British Scrivici Ape maia Dolce aroma

Col passare del tempo, e con l’interessamento del consigliere Lillo Galletta, il percorso verso una Palmi più “decorosa” si è fatto sempre più netto, e adesso, a distanza di meno di 12 mesi dall’inizio di questo percorso virtuoso, i risultati iniziano a farsi vedere.

La riqualifica del belvedere in fondo al Corso Garibaldi, l’abbellimento delle scalinate di villa “Mazzini” (di recente preda di vandali che nella notte tra sabato e domenica hanno divelto le fioriere e strappato i fiori), la riqualifica dell’angolo ai piedi delle scalinate del Crocifisso, la pulizia ed il tinteggiamento di muretti e aiuole, di la cura dei giardini e degli spazi verdi della città, sono segnali di una attenzione crescente verso la “cosa pubblica”, e di un rispetto da parte dei cittadini verso i beni comuni, che fino ad oggi sembrava sconosciuto.

Il sindaco, supportato dai consiglieri comunale e dagli assessori, ha voluto dare un’immagine nuova della città, puntando ad una forma di decoro immediatamente visibile. A coordinare questi interventi c’è il consigliere Lillo Galletta, che proprio in questi giorni si è messo a lavoro per ridare un aspetto migliore ad altri punti della città (ad esempio l’esterno del cimitero).

Un grande contributo alla causa viene dai patti di collaborazione siglati fra Ente e associazioni; sono circa 80 quelli sottoscritti fino ad oggi, e riguardano la gestione e manutenzione di spazi pubblici, affidate ad associazioni di cittadini o a privati. Un esperimento del quale l’assessore Consuelo Nava va molto fiera.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab