Palmi, il nuovo piano del traffico dopo la chiusura di via Buozzi

Ieri è stato riscontrato un problema che ha costretto alla chiusura dell'arteria cittadina

0
585

Nella serata di ieri, a seguito di un sopralluogo svolto sul posto, è stato rilevato un danneggiamento della sede stradale in Via Bruno Buozzi, principale arteria di collegamento verso il centro cittadino.

Immediatamente è stato predisposto il blocco della circolazione, veicolare e pedonale, al fine di tutelare l’incolumità dei cittadini ed effettuare un controllo più approfondito sulla solidità della struttura sottostante che, in ogni caso, da un primo esame sembra risultare non compromessa o a rischio cedimento.

A causa della chiusura al traffico, è stato necessario predisporre il seguente piano per la viabilità alternativa:

Divieto di circolazione sul tratto di Via B. Buozzi antistante il Belvedere Gisa che sarà delimitato, a cura della Ditta esecutrice dei lavori, come area di cantiere;
Divieto di circolazione per bus e mezzi pesanti in Via B. Buozzi nel tratto compreso tra Via Volta e Piazza Pentimalli;
Senso unico di marcia in Via Papa Giovanni XXIII con direzione da Via B. Buozzi a Via Rodi;
Senso unico di marcia (inversione) in via Salerno da P.zza Martiri d’Ungheria a P.zza Pentimalli;
Senso unico di marcia di via Galluppi da via Buozzi a via Ibico;
Senso unico di marcia in Via Cimitero e Via Santa Maria con direzione da Piazzale Concordato a Via XXIV Maggio (eccetto residenti in via Affaccio e via Vesuvio che possono accedere da via Campanella e fino all’intersezione con dette vie);
Senso unico di marcia in Via Santa Teresa di Lisieux con direzione da Piazzale Repaci a Piazza Carmine;
Divieto di sosta 0-24 con rimozione forzata in Via Santa Maria fino a via Campanella, in Piazza Carmine, nel tratto di Via Veneto compreso tra Piazza Carmine e Via Dante ed in Via B. Buozzi nel tratto compreso tra il Civico n° 64 e l’intersezione con Via Roma;
– Nel tratto di Via B. Buozzi compreso tra la fine dell’area di cantiere e l’intersezione con Via Roma è consentito il doppio senso di circolazione per i soli residenti a attività commerciali.

Inoltre, tenendo conto delle limitazioni elencate, è istituito, nello stesso periodo, un percorso alternativo per bus e mezzi pesanti provenienti da p.le trodio e diretti in centro città, che dovranno ora raggiungere la propria destinazione percorrendo Piazzale Concordato – Via Cimitero – Via Santa Maria – Via XXIV Maggio – Via Santa Teresa di Lisieux – Piazza Carmine – Via Veneto.