Palmi, aggredito un medico nel Punto di Primo Intervento

L’episodio si è verificato nella notte; a colpire il sanitario è stato l’accompagnatore di un ragazzo ferito

Un medico del Punto di Primo Intervento di Palmi è stato aggredito la notte scorsa mentre era in servizio.

Intorno alla mezzanotte sono giunti due ragazzi, provenienti da un paese limitrofo; uno dei due presentava alcune ferite di arma da taglio in diverse parti del colpo, probabilmente segni di una aggressione avvenuta poco prima in strada, a Palmi.

Inquieto Inquieto Ape maia Inquieto

Il medico in servizio stava visitando un paziente all’arrivo dei due ragazzi, pertanto avrebbe chiesto ai due di pazientare qualche minuto. Ma l’accompagnatore del ragazzo ferito si sarebbe infuriato, colpendo il medico con pugni e calci.

Il medico ha comunque proseguito le visite, nonostante i dolori causati dall’aggressione, e dopo aver medicato anche il ragazzo accoltellato, è uscito a verificare dove fosse l’accompagnatore.

Ha quindi chiamato i carabinieri per denunciare quanto accaduto e all’arrivo dei militari il ragazzo avrebbe sferrato un altro colpo al medico, questa volta all’orecchio, causandogli la perforazione del timpano.

Il ragazzo è stato così identificato e portato in caserma dai carabinieri.

L’attività al Punto di Primo Intervento è proseguita dopo l’arrivo di un altro medico il quale, dopo aver ultimato alcuni servizi, ha informato gli uffici competenti che il punto era chiuso.