Occhiuto visita gli ospedali del Reggino, Neri (FDI): «Segnale tangibile di attenzione»

0
125

«La visita del Governatore Roberto Occhiuto agli ospedali di Locri, Gioia Tauro e Scilla, conferma – qualora ce ne fosse ancora bisogno – la determinazione del Presidente e Commissario alla sanità, a toccare con mano i problemi che per anni hanno condizionato il pieno ed effettivo esercizio dell’assistenza sanitaria nei territori periferici, nei quali insistono strutture spoke – è quanto scrive il Capogruppo FDI del Consiglio regionale della Calabria Giuseppe Neri, riferendosi alle recenti visite del presidente Occhiuto negli ospedali del reggino -.

Strutture che spesso hanno dovuto fare i conti con enormi difficoltà e che hanno letteralmente resistito grazie all’immane sforzo di medici e personale sanitario che con dedizione, professionalità e sacrificio, hanno garantito il diritto alla salute delle comunità di riferimento. 

L’approccio del Presidente Occhiuto troverà il pieno sostegno della compagine di Fratelli d’Italia in Consiglio e in Giunta, perché per il nostro partito, quella della sanità – come più volte ribadito – è la madre di tutte le battaglie. La convinzione di FDI, è che la priorità debba essere quella di intercettare politicamente i problemi che gravano sulle attività sanitarie e di assistenza, e per le quali spesso gli ospedali dei territori non sono stati adeguati alle esigenze dei cittadini. 

Ho chiesto pertanto, al Presidente della Terza Commissione consiliare Sanità, Michele Comito, di calendarizzare i lavori delle sedute per audire i vertici di Asp e Ao di tutta la regione, il dipartimento Sanità e le organizzazioni sindacali, per capire quali siano le criticità pressanti e le priorità di intervento sulle strutture sanitarie e sulla sanità territoriale, in modo tale da fornire un quadro più definito della situazione e dare una mano al Presidente Occhiuto, nel raggiungimento dell’ obiettivo di normalizzare e rendere efficiente la sanità calabrese. La mia richiesta è stata accolta dall’On. Comito, che ringrazio, così già da subito si potrà iniziare ad istituzionalizzare l’attività di monitoraggio, controllo e proposta per quanto concerne i problemi e le possibili risoluzioni dell’intero comparto sanitario. 

In questo senso Fratelli d’Italia, attraverso un lavoro sinergico e puntuale, offrirà il suo contributo affinché la sanità resti una priorità dell’agenda politica dell’amministrazione regionale, perché è quanto mai emergente la necessità di quel cambio di paradigma che l’evolversi della pandemia da Covid-19 impone – conclude il capogruppo Neri -. Il nostro partito resta in prima linea nell’ esclusivo intento di riorganizzare l’offerta sanitaria e soddisfare il bisogno di salute dei nostri cittadini».