Modigliani apre il ciclo di eventi alla Casa della Cultura

Si inizia il 22 Febbraio alle 17 con due appuntamenti

0
629

Rendere la Casa della Cultura un luogo vivo, di cultura e turismo. È questo uno degli intenti dell’assessorato alla cultura del Comune di Palmi che, guidato dall’assessore Wladimiro Maisano, ha voluto dar vita ad un percorso di valorizzazione della pinacoteca e dell’intera area museale.

Il prossimo 22 Febbraio sarà inaugurata una mostra dedicata ad Amedeo Modigliani, dal titolo “L’esperienza di un’anima”. È un tributo al celebre pittore livornese, del quale la Casa della Cultura custodisce alcuni dipinti, donati alla città da Leonida Repaci.

Il progetto sarà il primo di una lunga serie che valorizzerà il patrimonio culturale che la città possiede.

«Siamo detentori di un valore inestimabile che non merita di rimanere in silenzio – ha detto l’assessore Wadimiro Maisano –  La Casa della Cultura è una fonte così immensa che offre gli strumenti capaci di produrre eventi in continuazione: basta solo saperli leggere. Il mio assessorato, insieme all’amministrazione del Sindaco Giuseppe Ranuccio, è tutta determinata al compimento di questo programma. La Cultura come fonte di bene, di conoscenza, anche di Turismo, con la T maiuscola non a caso».

Si comincia alle 17 del 22 Febbraio: musica danza proiezioni video ed una illuminazione che per l’occasione esalterà la pinacoteca trasformandola in un luogo magico e suggestivo.

«Programmare la cultura, nella nostra Città è innanzitutto un impegno etico, prima che economico, poiché la cultura identifica Palmi e la qualifica – ha aggiunto l’assessore – Stiamo inoltre lavorando grazie alla collaborazione di uno staff valido e competente scelto da questo assessorato che, gratuitamente, mette a disposizione di tutti la propria professionalità e passione».