Intimidazione a Muscherà: la solidarietà del Pcdi

0
299

Riceviamo e pubblichiamo:
A nome del Partito Comunista d’Italia e mio personale, esprimo la più piena e totale solidarietà e vicinanza all’avvocato Antonio Muscherà, Consigliere Comunale di Polistena della lista di maggioranza “Avanti Polistena”, che è stato fatto oggetto di un attacco intimidatorio di chiaro stampo mafioso.

Rivolgo, inoltre, la più ferma e netta condanna nei confronti di chi, vigliaccamente nell’ombra, ha recapitato un proiettile calibro 9 nello studio dell’avvocato Muscherà, compiendo un’azione delittuosa e criminale.

Mi auguro che le forze delle ordine e le autorità preposte facciano subito piena luce su questo episodio così grave e d inquietante che provoca preoccupazione e allarme nella famiglia dell’avvocato Muscherà e nell’intera comunità polistenese.

Sono certo che l’avvocato Muscherà non si fermerà e continuerà con ancora più forza e determinazione nel suo impegno istituzionale e professionale senza arretrare di un millimetro.
Le forze criminali che puntano a scardinare l’ordine democratico e la convivenza civile non possono prevalere nè a Polistena nè altrove.

Il segretario regionale del Pcdi
Michelangelo Tripodi