HomeCronacaIncendio in casa a Bianco: morta 76enne disabile

Incendio in casa a Bianco: morta 76enne disabile

Pubblicato il

Una donna di 76 anni, con problemi di disabilità fisica, è morta nella sua casa a Bianco, nella Locride, a causa di un incendio che si è sviluppato per cause accidentali nell’abitazione.

 Il cadavere della donna è stato trovato in cucina, da dove, secondo i primi accertamenti, si sono sviluppate le fiamme. La persona che viveva con la vittima, una sua parente che l’assisteva, non ha potuto soccorrerla a causa della rapidità con cui si è propagato l’incendio. È stata lei a chiamare il 115 per dare l’allarme, ma quando i vigili del fuoco del distaccamento di Bianco sono giunti sul posto la disabile era già morta.  

La casa in cui si è sviluppato l’incendio si trova in uno stabile di sei piani, ma nessuna altra abitazione dell’edificio è stata danneggiata dalle fiamme. Secondo quanto hanno accertato i vigili del fuoco, la donna non è riuscita a mettersi in salvo a causa della sua disabilità motoria.

Il corpo senza vita della donna è stato trovato dai vigili del fuoco all’ingresso della veranda della cucina, dove la disabile era solita dormire.

Nessun dubbio, secondo quanto è stato accertato dai vigili, sulle cause accidentali dell’incendio. Le fiamme hanno anche danneggiato il solaio del piano superiore della casa.

Ultimi Articoli

Politiche 2022, ecco chi sono i parlamentari calabresi

Si sono delineate, dunque, le figure politiche che occuperanno le caselle dei 19 posti...

Politiche 2022, Conia (Up) chiede una riflessione nazionale

«Abbiamo il dovere di non disperdere questo grande lavoro fatto sul territorio» ha spiegato...

L’Ordine dei commercialisti di Palmi a confronto su antiriciclaggio e operazioni sospette

Il dibattito è stato organizzato dall'Ordine in collaborazione con Opera Professioni e Sole 24Ore

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Incendio auto Rettore Zumbo, Gelardi (Lega): «A lui la mia solidarietà. Continui ad operare bene»

Nota stampa del consigliere regionale di maggioranza

Scovate armi e piantagioni di cannabis a Santa Cristina d’Aspromonte e Oppido Mamertina

I Carabinieri della Compagnia di Palmi unitamente ai Cacciatori “Calabria” hanno rinvenuto due piantagioni di cannabis, diverse armi e munizioni.