HomeCronaca"Hermano", il Tribunale di Palmi decide la scarcerazione di Rocco Camillò

“Hermano”, il Tribunale di Palmi decide la scarcerazione di Rocco Camillò

Pubblicato il

Il Tribunale di Palmi ha accolto l’istanza presentata dagli avvocati Sabina Ienco e Luigi Luppino e ha concesso a Camillò Rocco, 45 anni di San Giorgio Morgeto, gli arresti domiciliari in una comunità terapeutica.

Camillò è uno degli imputati nel procedimento “Hermano” scaturito da un’inchiesta dei carabinieri della Compagnia di Taurianova.

L’uomo si trovava in carcere a Palmi dal 28 giugno 2022; è imputato per il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di stupefacenti con il ruolo di organizzatore.

L’operazione “Hermano” ha portato all’arresto di 19 persone; diversi i soggetti coinvolti, residenti nella Piana di Gioia Tauro.

Il blitz ha interessato anche le province di Milano, Parma, Verona e Vicenza; secondo l’impianto accusatorio, gli imputati avrebbero fatto parte di un’articolata organizzazione criminale, capace di gestire un fiorente traffico di sostanze stupefacenti.

La droga sarebbe stata acquistata in Sudamerica per poi giungere in Italia attraverso il canale spagnolo; una volta giunta nel nostro Paese, la sostanza veniva rivenduta in diverse città settentrionali.

Ultimi Articoli

Palmi, la minoranza: “Necessaria trasparenza sul bilancio della Fondazione Varia”

I consiglieri, durante l'assise di sabato 20 luglio, hanno chiesto ancora una volta spiegazioni al sindaco e, non avendo ricevuto risposte di chiarimento, hanno abbandonato l'aula

Felici & Conflenti, dal 23 luglio la festa di comunità più grande della Calabria dedicata al patrimonio coreutico e musicale

Prime tre giornate tra natura, incontri e formazione. Ospiti di rilievo Mimmo Lucano, Vito Teti, Giuseppe Smorto e Massimiliano Capalbo

I Negramaro chiudono la tappa palmese dell’RDS Summer Festival 2024

Sul palco anche Irama. Piazza I Maggio piena per l'evento musicale

Incendio di Palmi, Arpacal installa un’altra centralina a Taurianova

Il sindaco Biasi ringrazia per la prontezza: «Siamo con i cittadini che chiedono trasparenza per trattare l’allarme senza generare inutili allarmismi»

Controlli della Polizia nella Piana, 11 denunce e sanzioni per 15mila euro

Particolare attenzione è stata prestata ai veicoli in transito nelle zone della movida

Avrebbero usufruito del bonus facciate senza aver realizzato i lavori: due persone ai domiciliari e 1,6 milioni di euro di beni sequestrati

L'operazione della Guardia di Finanza è stata coordinata dalla Procura di Palmi