HomeAltre NotizieGioia: Dato lascia il gruppo Udc ma conferma il sostegno a Bellofiore

Gioia: Dato lascia il gruppo Udc ma conferma il sostegno a Bellofiore

Pubblicato il

Giuseppe Dato

GIOIA TAURO – La sostanza non dovrebbe cambiare ma si susseguono i colpi di scena alla vigilia dell’approvazione del bilancio in consiglio comunale a Gioia Tauro.

Al centro della scena c’è ancora Giuseppe Dato. Il consigliere gioiese ha annunciato nel pomeriggio che domani lascerà il gruppo consiliare dell’Udc ma continuerà a far parte della maggioranza.

«Non ci sono più le condizioni necessarie per restare nel gruppo – ci ha detto al telefono Dato – domani comunque consegnerò al presidente Cento una lettera in cui verranno spiegate in maniera più approfondita le ragioni della mia scelta. Voglio precisare – ha concluso – che esco dell’Udc ma resto in maggioranza e domani voterò a favore dell’approvazione del bilancio».

Nel primo pomeriggio di oggi  la maggioranza ha organizzato una conferenza stampa per presentare un documento in cui veniva rinnovata la fiducia al sindaco Bellofiore e l’unica firma mancante era proprio quella di Dato, che però, telefonicamente, aveva assicurato di non aver materialmente firmato il documento ma di condividerlo totalmente.
In ogni caso se non ci dovessero essere ulteriore novità, la maggioranza dovrebbe avere, a prescindere dalle decisioni del consigliere, i numeri per superare l’ostacolo del bilancio.

L’aspetto davvero singolare di tutta la vicenda è che in questi giorni non sono emersi pubblicamente contrasti tra i diversi esponenti della maggioranza. Dopo l’assenza all’ultimo consiglio comunale Dato aveva addirittura deciso di diramare un comunicato per sgombrare il campo da possibili equivoci e ribadire il proprio sostegno al sindaco Bellofiore.

Cosa sarà successo quindi per far dire al consigliere che «non esistono più le condizioni per stare nell’Udc» e convincerlo a lasciare il gruppo? Per ottenere la risposta a questo interrogativo sarà probabilmente necessario attendere il consiglio comunale che si svolgerà domani e che dovrebbe chiarire definitivamente alcuni aspetti dell’intera vicenda.

Lucio Rodinò

Ultimi Articoli

Politiche 2022, ecco chi sono i parlamentari calabresi

Si sono delineate, dunque, le figure politiche che occuperanno le caselle dei 19 posti...

Politiche 2022, Conia (Up) chiede una riflessione nazionale

«Abbiamo il dovere di non disperdere questo grande lavoro fatto sul territorio» ha spiegato...

L’Ordine dei commercialisti di Palmi a confronto su antiriciclaggio e operazioni sospette

Il dibattito è stato organizzato dall'Ordine in collaborazione con Opera Professioni e Sole 24Ore

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Gioia, il Gruppo Teatrale “Giangurgolo” rinnova le cariche

Annamaria Calderazzo eletta presidente dell'associazione

Reggio si prepara a vivere la magia del cinema: inizia la XVI edizione del Film Fest

Presentato ieri il programma degli eventi che si terranno dal 24 al 27 agosto

Torna a Taurianova “Restart 2.0 festival”

Il 21 agosto il panorama musicale al centro del Restart 2.0 Festival