HomeCronacaDonna rimane schiacciata da un'auto: trasportata in ospedale a Reggio

Donna rimane schiacciata da un’auto: trasportata in ospedale a Reggio

Pubblicato il

Una donna di 42 anni di Longobardi, frazione di Vibo Valentia, è rimasta gravemente ferita a seguito di un incidente.

La donna è infatti rimasta schiacciata da un’auto che stava eseguendo una manovra nel giardino di casa.

La 42enne nell’impatto con l’auto ha riportato diverse ferite sul fianco sinistro e sull’addome e ad un arto inferiore.

Sul posto sono subito giunti i sanitari del 118 dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia.

Vista la gravità della situazione e delle ferite riportate è stato attivato l’elisoccorso proveniente da Lamezia Terme. 

La donna, in gravi condizioni, è stata trasportata all’ospedale GOM di Reggio Calabria.

Ultimi Articoli

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»

Applausi per “Vurrìa” al teatro Manfroce di Palmi

L'opera è stata scritta dall'attore cosentino Matteo Lombardo

Dalla Calabria alla Francia per una grande “festa italiana”

Una grande “festa italiana” ha ospitato gli stand di vere e proprie eccellenze del settore enogastronomico italiano, con la Calabria tra i protagonisti

Taurianova, Biasi: «Tolleranza zero contro i furti d’acqua»

Il sindaco avvisa i cittadini che sono iniziati controlli a tappeto in tutto il territorio per risalire a eventuali allacci irregolari

Avrebbero usufruito del bonus facciate senza aver realizzato i lavori: due persone ai domiciliari e 1,6 milioni di euro di beni sequestrati

L'operazione della Guardia di Finanza è stata coordinata dalla Procura di Palmi

Udicon sull’incendio a Palmi: «Necessaria una bonifica dell’area interessata»

Il presidente dell'associazione in difesa dei consumatori interviene sull'episodio che ha colpito la città pianigiana nei giorni scorsi

Incendio a Palmi, giovedì un Tavolo tecnico in Prefettura

Le operazioni di spegnimento delle fiamme sono quasi terminate, permane solo qualche piccolo focolaio