Coronavirus, salgono i contagi a Oppido. Un decesso a Gioia

0
193

Si mantiene alta l’allerta per i nuovi contagi da Covid-19 nella Piana di Gioia Tauro.

A Oppido Mamertina si registrano 99 positivi, così distribuiti: 40 a Oppido centro, 16 a Messignadi, 30 a Castellace e 13 a Piminoro.

Gioia Tauro invece scende, seppur lievemente, il numero di positivi, ma si registra un nuovo decesso, come comunicato dall’Amministrazione Comunale: «Un altro nostro concittadino è morto causa Covid-19 e siamo arrivati a 20 decessi.

Lieve decremento dei cittadini positivi al Covid-19 – si legge ancora nel comunicato -. La Pandemia nella nostra Regione sta rialzando lentamente la testa e i nostri comportamenti individuali quotidiani non sono ininfluenti a questa nuova crescita del virus. Siamo comunque ancora dentro la Pandemia e non ci possiamo permettere il lusso di abbassare il nostro livello di guardia. Per questo motivo dobbiamo continuare a indossare le mascherine, a rispettare le norme igieniche e le procedure anticovid. Invitiamo anche i cittadini vaccinati a non abbassare il livello di guardia perché in agguato ci potrebbe essere sempre l’ultima variante omicron».

Attualmente, i positivi nel comune pianegiano sono 126: 115 da tamponi molecolari, 6 da tamponi antigenici nei laboratori, 5 da Test antigenico rapido in farmacia.

L’Amministrazione esorta ancora una volta i concittadini a vaccinarsi presso i centro vaccinale dell’Ospedale Civico Giovanni XXIII.

L’orario di apertura del centro vaccinale è il seguente: da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.00; sabato dalle ore 09.00 alle ore 13.30. Infine sino al 19 dicembre il centro vaccinale è aperto anche le domeniche dalle 14 in poi fino ad esaurimento utenti.
 
Da oggi 6 dicembre, per arginare la diffusione dei contagi, la Regione Calabria ha disposto in un’ordinanza firmata dal presidente Occhiuto, l’obbligo di mascherina anche all’aperto in tutto il territorio regionale.