Coronavirus: a Gioia Tauro sono 81 le persone positive. Alessio: «Vacciniamoci»

0
101

«L’unica arma che abbiamo contro il Coronavirus è il vaccino. Vacciniamoci tutti, la pandemia non è ancora finita».

Nel giorno in cui il bollettino segna 81 persone attualmente positive, il sindaco di Gioia Tauro, Aldo Alessio, attraverso i social, rinnova l’invito più volte espresso a vaccinarsi, per il bene proprio e della comunità tutta.

Sono oltre 1000 i guariti dall’inizio della pandemia e 18 i deceduti.

«Siamo ancora dentro la Pandemia e non ci possiamo permettere il lusso di abbassare il nostro livello di guardia – si legge nel post pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Gioia Tauro – Per questo motivo dobbiamo continuare a indossare le mascherine, a rispettare le norme igieniche e le procedure anticovid. Il Green Pass è uno strumento importante che ci permette di tenere aperti luoghi di socializzazione di cultura, spettacolo e sport e di andare a lavorare in sicurezza».

«È molto importante fare la prima vaccinazione e di completarla con la seconda e la terza dose. La pandemia non è ancora finita e l’unica arma che abbiamo contro il covid è il vaccino. Vaccinarsi è un dovere civico se vogliamo bene a noi stessi e anche agli altri. Pertanto invitiamo tutti i nostri concittadini che ancora non si sono vaccinati a presentarsi al centro vaccini dell’Ospedale Civile Giovanni XXIII, anche senza prenotazione, con la tessera sanitaria e a vaccinarsi prima possibile. L’orario di apertura del centro vaccinale è il seguente: da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle ore 14.30 e di pomeriggio di Martedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00».