Consiglio Comunale a Palmi: oggi si discutono i criteri di selezione degli scrutatori

0
476

È stato convocato per oggi, venerdì 22 aprile, il Consiglio comunale della Città di Palmi. Tra i punti all’ordine del giorno, su proposta del Presidente del Consiglio Salvatore Celi, si discuterà di una mozione con la quale verrà chiesto al Civico consesso di dare indirizzo alla Commissione Elettorale Comunale in merito ai criteri di selezione degli scrutatori in vista delle prossime elezioni amministrative e delle consultazioni referendarie del prossimo 12 giugno.

Il Presidente Celi: «Sin dall’inizio dell’esperienza amministrativa, nonché da quando Giuseppe Ranuccio era consigliere di opposizione all’amministrazione baroniana, la nostra Amministrazione comunale ha optato per il pubblico sorteggio presso l’aula del Consiglio comunale, in diretta streaming, tra gli iscritti all’albo preposto, rispettando così i principi di equità, uguaglianza ed assoluta trasparenza per scegliere chi designare come scrutatore nelle varie elezioni. Eppure, nonostante più volte il Consiglio si sia determinato in tal senso, non tutti i consiglieri membri della commissione elettorale, hanno in passato optato per questa modalità».

La mozione presentata in Consiglio ha dunque l’obiettivo di chiedere proprio ai membri della commissione, presieduta dal Sindaco Ranuccio e composta dai Consiglieri Mauro (maggioranza), Donato (eletto come membro di maggioranza alla prima seduta di consiglio comunale nel luglio 2017 e poi passato all’opposizione) e Melara, sostituito nella precedente riunione da Randazzo, di procedere con un sorteggio.

Conclude Celi: «Vedremo questa volta come si determinerà l’opposizione di centro-destra che si candida alla guida della Città: sceglierà l’equità, la trasparenza e l’imparzialità proponendo come noi di sorteggiare gli scrutatori o continuerà a sceglierli ad personam, caldeggiando vecchie e malsane logiche clientelari, proprie della nomina diretta?».