Associazione ‘Mbuttaturi, Palmese e Golem unite per promuovere la Varia

Attraverso l'iniziativa voluta dal presidente degli 'Mbuttaturi Francesco Cardone, le squadre avversarie di Palmese e Golem riceveranno in dono un libro ed un dvd sulla Varia

0
533
Da sinistra, Pino Carbone e Francesco Cardone

Nasce da un’idea del presidente dell’associazione ‘Mbuttaturi di Palmi, Francesco Cardone, l’iniziativa che ha lo scopo di promuovere la festa della Varia e che sarà portata avanti con la collaborazione delle società sportive Palmese e Golem.

Nel corso di una conferenza stampa che si è svolta questa mattina nella sede della US Palmese, il presidente Cardone ha illustrato l’iniziativa “I valori della Varia per promuovere lo sport, lo sport per promuovere la Varia”.

“L’idea è quella di donare alle squadre che verranno a giocare a Palmi e che affronteranno le squadre di calcio e pallavolo Palmese e Golem, un libro ed un dvd sulla nostra festa Patrimonio dell’Umanità – ha detto Francesco Cardone – In qualità di presidente dell’associazione ho inteso sin da subito intraprendere delle iniziative a sostegno della Varia, per questo ho pensato di coinvolgere le due società sportive più rappresentative della città. C’è un filo che lega la Varia allo sport  – ha detto ancora Francesco Cardone – ed è rappresentato dal fatto che durante la scasata ed il trasporto della Varia, così come quando si è in campo, gli ‘mbuttaturi corrono per raggiungere lo stesso obiettivo, come nel calcio e nella pallavolo, che si gioca uniti per vincere”.

La consegna del libro e del dvd avverrà da parte del presidente dell’associazione all’inizio di ogni gara, già a partire da domani. Questo permetterà di far conoscere la festa Patrimonio Immateriale dell’Umanità, sia fuori città che fuori regione, provenendo molte delle squadre che affrontano Palmese e Golem da diverse parti d’Italia. L’iniziativa ha visto il coinvolgimento anche dell’amministrazione comunale.

Cardone ha quindi rivolto un appello agli ‘mbuttaturi – che sono più di 500 – ed alla città tutta: “Palmi ha la fortuna di avere due squadre che giocano in categorie prestigiose: a noi tutti spetta il compito di sostenerle, andando allo stadio ed al campo, riconoscendo in qualche modo gli sforzi dei presidenti e delle società che hanno fatto molto per portarle ad alti livelli”.

Quindi la parola è passata a Pino Carbone, presidente delle Palmese (la società Golem, pur aderendo all’iniziativa, era assente alla conferenza stampa per altri impegni concomitanti) che ha detto: “Lo sport, così come la Varia, possono rappresentare uno strumento di crescita per la città. La Varia è davvero l’unico momento in cui ci si sente tutti uniti, si tira dalla stessa parte, ed è la metafora della squadra che insieme vince”.

Carbone, nel complimentarsi con Francesco Cardone per l’iniziativa, ha invitato l’associazione a “fare di più per la Palmi: facciamo capire che la città deve tornare ad essere viva sempre, e non solamente il giorno della Varia o la domenica quando ci sono le partite al campo ed al palazzetto”.