Arriva a Palmi “Officine Balena”, spazio creativo made in Sud al 100%

Area coworking, studio fotografico, vermoutheria e molto altro ancora: al via l'avventura di Piergiorgio Idà Lojercio

0
1127

La crisi sanitaria ed economica causata dal Coronavirus è tutt’altro che passata, ma se c’è un settore che questa crisi sembra non averla conosciuta è il coworking, stile lavorativo basato sulla condivisione di spazi in cui lavorare, mantenendo la propria attività indipendente.

Una realtà che nel Nord e Centro Italia è affermata da anni e che è pronta a sbarcare anche nella piccola Palmi.

Sarà infatti inaugurato domani “Officine Balena”, uno spazio di coworking che è anche estudio creativo, vermoutheria per consumare un aperitivo di sera e shop dove poter acquistare abbigliamento streetwear.

L’idea è del palmese Piergiorgio Idà Lojercio che nel 2017 ha dato vita al progetto partendo da Milano, dove ha messo su un luogo unico nel suo genere, in cui potersi sentire a casa con in più gli stimoli giusti per poter lavorare. Dal 2017 ad oggi sono oltre 100 gli eventi che “Officine Balena” ha ospitato, diventando un punto di riferimento tra gli amanti della creatività del capoluogo lombardo.

Officine Balena si candida ad essere una sorta di vetrina per artisti di ogni genere: dai cantanti agli autori di libri, dai pittori ai fotografi. È poi possibile acquistare i capi di abbigliamento e le fasce WAX rprodotte dal “Officine Balena”, nonché le giacche realizzate da un altro palmese, Carmelo Marturano ed in più ci sarà un rigattiere.

“Officine Balena” nasce grazie all’impegno dell’omonima associazione di cui fanno parte Piergiorgio Id Lojercio, Carmelo Marturano e Carmen Anna Sotera, ed è dedicato a due palmesi che furono artisti e musicisti, Salvatore Idà e Nicola Lojercio, nonni di Piergiorgio. I soci potranno scegliere se aderire all’iniziativa con un contributo mensile o tramite tessera annuale, per poter partecipare a tutti gli eventi in programma.

Ma c’è dell’altro, perché Piergiorgio Idà Lojercio, è tra i soci fondatori di “ComeHome”, una start up di eventi presente a Roma, Torino, Milano e Barcellona, che in occasione dell’inaugurazione di “Officine Balena” sarà presente per girare un documentario sulla Calabria e su Palmi.

L’appuntamento è allora domani 29 Agosto dalle 18:30 alle 23:30 in viale Rimembranze 32.