Anche a Gioia Tauro l’iniziativa nazionale “Nati per Leggere”

Iniziativa a cura dell'amministrazione comunale e dell'assessorato alla Pubblica Istruzione

0
392
le cisterne
le cisterne

L’amministrazione comunale di Gioia Tauro, consapevole che la cultura sia un valore imprescindibile sul quale puntare per accrescere il profilo sociale di una collettività, attraverso l’assessorato alla Pubblica Istruzione ha aderito al programma nazionale di promozione della lettura denominato “Nati per leggere”.

L’iniziativa, sposata dal sindaco Aldo Alessio, e fortemente voluta dall’assessore alla Pubblica Istruzione Carmen Moliterno, prevede lo svolgimento, anche presso la biblioteca comunale, di un programma di letture rivolto ai più piccoli allievi delle scuole di città, con l’auspicio di appassionarli alla lettura e favorirne l’apprendimento, mediante l’acquisizione di un vocabolario più ricco, che gli renderà più agevole la comprensione dei testi scolastici e l’approccio all’apprendimento, riverberando effetti positivi sul loro sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale, con esiti significativi per tutta la vita adulta ed è auspicata come un momento utile per  contribuire ad “educare” gli allievi alla lettura, affinché assaporino il gusto di avvicinarsi con piacere ai libri, per coglierne il fascino e le opportunità di formazione ed evasione che da essi promanano.

 L’iniziativa verrà presentata il prossimo 19 gennaio alle 16:00, presso la sala “Le Cisterne”, antistante la piazza dell’Incontro, nel corso di una cerimonia alla quale saranno presenti, tra gli altri, le autorità militari, civili e religiose locali, il Garante Metropolitano per l’infanzia e l’adolescenza Emanuele Mattia, la Presidente regionale della Commissione Pari Opportunità Cinzia Nava, il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria Nicola Irto, il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, l’Assessore alla biblioteche del Comune di Reggio Calabria Irene Calabrò, il referente regionale ACP “Nati per Leggere” Domenico Capomolla, oltre ai Sindaci, gli Assessori alla Cultura e Pubblica Istruzione ed i Dirigenti scolastici dei Comuni della Piana di Gioia Tauro.

Il calendario delle letture, conformemente al progetto presentato, da sottoscriversi, il prossimo 19 gennaio 2020, a cura dell’Amministrazione comunale, i pediatri, i dirigenti scolastici e le parrocchie, prevede uno svolgimento per tappe e fasce d’età, mediante una serie di incontri nel corso dei quali gli allievi, di volta in volta, verranno sollecitati e stimolati alla lettura.