Ai domiciliari Giuseppe Isola

0
531
Giuseppe Isola
Giuseppe Isola

PALMI – E’ stato scarcerato ed è ai domiciliari l’ex assessore del comune di Palmi Giuseppe Isola.
Il tribunale della Libertà ha accolto la richiesta di riesame, presentata dai suoi legali, Domenico e Giuseppe Alvaro.
Isola. 47 anni, era detenuto nel carcere di Locri, dal 27 novembre scorso, con l’accusa di tentata concussione. Insieme al politico palmese era finita ai domiciliari anche la compagna Chiara Gentiluomo (difesa da Davide e Renato Vigna).

Gli avvocati di Isola, nel corso di una lunga udienza camerale celebratasi dinanzi al Tribunale del riesame reggino, hanno contestato l’ordinanza cautelare del Gip di Palmi e sostenuto l’insussistenza di esigenze cautelari tali da giustificare la detenzione in carcere.

La difesa, in particolare, ha escluso che fossero in concreto configurabili il pericolo di fuga, il rischio di inquinamento probatorio e quello di reiterazione del reato, valorizzando lo stato di incensuratezza dell’indagato, la sua estraneità a contesti criminali, la sostanziale ultimazione delle indagini preliminari e la sopravvenuta revoca dalla funzione di assessore del Comune di Palmi.

Gli Avvocati Domenico e Giuseppe Alvaro hanno commentato con soddisfazione la scarcerazione di Isola, preannunciando l’avvio di rilevanti indagini difensive per dimostrare l’infondatezza dell’accusa e l’irrilevanza penale della condotta attribuita all’ex assessore comunale.