1 marzo 2015: il ritorno della Palmese in Serie D

0
172

Di Francesco Lacquaniti – In una domenica più festosa che mai di 7 anni orsono, che avrebbe richiamato sui gradoni del Giuseppe Lopresti il pubblico delle grandissime occasioni (presenti oltre 2.000 spettatori), la Palmese battendo il Bocale 4-0 festeggiò l’ambita promozione in Serie D conquistata matematicamente 7 giorni prima dopo lo 0-1 inferto alla Vibonese (unica nel provare a tenerle testa) grazie alla rete di Corsale.

Erano ben 27 anni che il vessillo neroverde non sventolava oltre gli stretti confini regionali e quella Palmese, con a capo il presidente Giuseppe Carbone, lo fece lasciando alle avversarie le briciole tant’è che a fine campionato il numero di punti messi insieme fu un autentico record… 85 su 90.

A sedere sulla panca di quella squadra da record vi era Rosario Salerno che quel pomeriggio, nel quale raccolse i frutti dello straordinario campionato condotto, mandò in campo il seguente undici: Nania, Sinicropi, Andiloro, Cordiano, Tedesco, Torchia, Mandarano, Crescibene, Piemontese, Corsale, Saturno. Le reti che permisero ai neroverdi di prevalere nettamente sul Bocale furono messe a segno da Saturno (doppietta dopo appena sei giri di lancette), Piemontese e Vallone subentrato a Mandarano.

In Serie D la Palmese vi sarebbe rimasta 5 anni riuscendo a ritagliarsi momenti indimenticabili, basta pensare alle sfide col Bari e col Palermo, fermate sullo 0-0 alle pendici del monte Sant’Elia, a quelle col Messina che a Palmi raccolse un pareggio e una sonora sconfitta senza dimenticare il 3-1 inferto alla Turris con una tripletta di Ortolini che da lì a poco avrebbe spiccato il salto tra i professionisti.

Oggi la Palmese, dopo un autentico harakiri che l’ha vista perdere inopinatamente due categorie, partecipa al campionato di Prima Categoria girone D. Il nuovo presidente è Francesco Sergi il quale, dopo averla rilevata nell’estate del 2021 quando ormai sembrava sul punto di scomparire, si è prefissato un solo obiettivo… riportarla quanto prima in Serie D.