HomeCronacaVarapodio, chiuso un bar dai carabinieri. Era frequentato da pregiudicati

Varapodio, chiuso un bar dai carabinieri. Era frequentato da pregiudicati

Pubblicato il

A Varapodio, i Carabinieri, hanno dato esecuzione alla sospensione dell’attività commerciale di un esercizio pubblico in ordine a inottemperanze riscontrate dell’art. 100 del Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza, con la conseguente chiusura dell’esercizio pubblico per la durata di 15 giorni.

In particolare, il provvedimento è scaturito ad esito di un’attenta e scrupolosa attività di monitoraggio posta in essere dai militari dell’Arma, che ha permesso di documentare come il bar in questione fosse risultato essere luogo di ritrovo abituale di soggetti pregiudicati e comunque di avventori gravati da innumerevoli precedenti penali e di polizia.

Le circostanze appurate, hanno permesso di accertare come l’esercizio commerciale costituisse un pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini, determinando la sospensione della somministrazione di alimenti e bevande, nonché di tutte le attività connesse, in particolar modo del gioco di azzardo.

L’ attività s’inquadra nell’attenta e capillare opera di controllo e vigilanza posta in essere dai Carabinieri del Gruppo di Gioia Tauro che, solo nel mese di febbraio, ha permesso di riscontrare episodi analoghi: tre sono stati i provvedimenti sospensivi eseguiti a bar e ad una sala giochi sul territorio di Oppido Mamertina e Rizziconi.

Ultimi Articoli

Alla Sala Consiliare del Comune di Palmi la presentazione dell’ultimo libro del prof. Attilio Scarcella

Mostra d’arte e musica per celebrare la figura femminile

Palmi, la Metrocity investe sul Monte Sant’Elia: finanziato progetto di quasi 100mila euro

Versace e Ranuccio: «Riqualificazione ambientale e valorizzazione in chiave turistica»

Cittanova, un ricco cartellone di eventi per le festività natalizie

Numerosi gli eventi programmati dal comitato spontaneo "Cittanova in festa"

Porti, tasse d’ancoraggio ridotte a sostegno dei traffici portuali

L'obiettivo è di mantenere il primato nazionale di Gioia Tauro nel settore del transhipment. 

Eseguito un mandato di arresto europeo in Grecia per un 32enne ricercato nel Reggino

L'uomo è accusato anche di tentato omicidio nei confronti di un 59enne di Melito Porto Salvo

Uccisero in carcere un educatore, adesso uno degli imputati vuole patteggiare

Si tratta di Vittorio Foschini, coinvolto nell'inchiesta di 'ndrangheta "Wall Street"