Una scuola nuova per Gioia Tauro: la Metrocity costruirà il nuovo Istituto “Severi”

In attesa della costruzione della nuova struttura, gli allievi dell'indirizzo nautico, temporaneamente dislocati nella sede decentrata di Taurianova, verranno presto sistemati in un edificio gioiese

0
83

Una nuova scuola modernamente attrezzata per gli allievi dell’Istituto d’Istruzione Superiore ”F. Severi” di Gioia Tauro. Questo è quanto si è deciso, nel corso dell’incontro di profilo tecnico-istituzionale, voluto dall’ Amministrazione comunale e tenutosi, presso la Città Metropolitana di Reggio Calabria, nella mattinata di lunedì, 13 giugno scorso.

Mediante l’utilizzo del finanziamento di circa 3 milioni di euro dei fondi del PNRR, infatti, la Città Metropolitana provvederà all’edificazione della una nuova struttura , realizzata nello spirito di una didattica d’avanguardia, già più volte chiesta in passato, che sia congeniale alle esigenze della comunità scolastica.

Nell’attesa della costruzione della nuova scuola, in ogni caso, su impulso dell’Amministrazione comunale, che si è fatta parte attiva nell’interfaccia delle problematiche acquisite dagli allievi interessati, al fine di trovare spazi adeguati all’ospitalità degli allievi dell’indirizzo nautico del suddetto Istituto (costretti nei mesi scorsi a recarsi presso la sede decentrata di Taurianova, a causa della carenza di aule), conclusa la manifestazione d’interesse avviata dalla Città Metropolitana, si provvederà all’allocazione temporanea degli stessi allievi presso un edificio gioiese che sarà ritenuto idoneo, a seguito degli appositi sopralluoghi in corso di svolgimento.

Soddisfatto il sindaco della Città pianigiana, Aldo Alessio, che plaude alla celerità dimostrata dalla Città Metropolitana, i cui Uffici, su impulso del Sindaco ff. Carmelo Versace, hanno prontamente risposto alle istanze rappresentategli. Alessio rimarca, infatti, che la vicenda denoti un bell’esempio di sinergia istituzionale, nell’interesse della comunità scolastica.

«Benché non interessati direttamente alla materia della scolastica superiore, che, per legge, è di competenza della Città Metropolitana, unitamente alla Dott.ssa Carmen Moliterno, Assessore alla Pubblica Istruzione di questo Comune, – ha dichiarato il sindaco Alessio – abbiamo immediatamente fatto nostra la problematica che ci hanno rappresentato gli studenti del nautico, interpellando il sindaco metropolitano ff., che ha mostrato immediata apertura verso le nostre istanze.

La costruzione della nuova scuola è un importante ed ambizioso obiettivo raggiunto – conclude – ma è prioritario agire con la tempestività del caso, affinché, sin dall’inizio del nuovo anno scolastico, gli allievi del nautico possano frequentare le lezioni a Gioia Tauro, così da evitare loro i disagi sofferti negli scorsi mesi e sollevare le famiglie dagli aggravi di spesa derivanti dalle trasferte».