Sorpresi a innaffiare canapa indiana. Due arresti a Varapodio

0
2288

VARAPODIO – I carabinieri della stazione di Varapodio hanno arrestato questa mattina Carmine Surace, di 22 anni e Francesco Rigoli, di 39, con l’accusa di coltivazione e traffico di sostanza stupefacenti e di detenzione e porto di armi comuni da sparo.

I due, entrambi residenti a Messignadi, sono stati sorpresi intorno alle 6 e 30 di stamattina, mentre innaffiavano una piantagione di canapa indiana, in contrada Gabelle, al confine tra Varapodio e Terranova Sappo Minulio.

I carabinieri, oltre alle 63 piante pronte a essere essiccate, hanno trovato un chilo e mezzo di Marijuana, un fucile con la matricola abrasa, 15 cartucce e un coltello con lama irregolare.

Dopo l’arresto Surace e Rigoli sono stati trasferiti all’interno del carcere di Palmi.

Lucio Rodinò