Scoperta una piantagione di marijuana a Rosarno

Di oltre 5mila euro il ricavo stimato, qualora fosse stata piazzata nel mercato

Marijuana in essiccazione

Una piantagione con oltre 200 piantine di marijuana, alte circa un metro, è stata scoperta dai carabinieri della tenenza di Rosarno insieme ai colleghi Cacciatori e del nucleo elicotteri di Vibo Valentia, in località Iudicello di Rosarno.

La piantagione, all’interno della quale era possibile accedere solo attraverso il superamento di un corso d’acqua utilizzato anche per l’irrigazione, è stata realizzata all’interno di un fondo agricolo di proprietà demaniale ed abilmente nascosta tra le piante della fitta vegetazione circostante.

Inquieto Inquieto Ape maia Inquieto

Le piante sono state campionate e sequestrate per essere successivamente trasmesse al RIS di Messina per le analisi tossicologiche.

È stato stimato che la droga, una volta raccolta ed essiccata, avrebbe consentito di ricavare circa 10 chili di marijuana in grado di far conseguire profitti superiori a 5 mila euro.