Il Lions Club premia l’eccellenza palmese Sergio Gaudio

Professore del Pasadena City College e ricercatore del Team Supernova Ligo, il team insignito del Premio Nobel per la fisica 2017

Nella splendida cornice di Villa Mazzini in Palmi si è tenuto l’incontro intitolato “Eccellenze calabresi nel mondo ed emigrazione culturale”, promosso dal Lions Club di Palmi.

Il Presidente del Club Vincenzo Mamone ha sottolineato l’esigenza di contemperare le giuste aspirazioni dei giovani calabresi a realizzarsi in un contesto oramai globalizzato, con la voglia di riscatto di un territorio sovente penalizzato.

A seguire, i saluti istituzionali dell’Assessore Comunale Alessia Avventuroso, del Presidente del Leo Club di Palmi Daniele Filippone e gli interventi coinvolgenti del Presidente della Zona 25 Carmelo Ciappina e del Past Governatore del Distretto 108Y Armando Veneto.

Saverio Foti, moderatore dell’incontro e responsabile del service, dopo aver tracciato un breve curriculum sul Prof Gaudio, ha offerto le proprie riflessioni sull’emigrazione giovanile e sugli ultimi dati emersi dal rapporto annuale sul Mezzogiorno reso noto dallo Svimez, evidenziando che la ripresa dei flussi migratori interni è “la vera emergenza meridionale”.

Ha inoltre, sottolineato che l’indebolimento delle politiche pubbliche nel sud incide in maniera significativa sulla qualità dei servizi erogati ai cittadini.

Ha infine proposto possibili soluzioni per arginare il fenomeno migratorio partendo dalla salvaguardia del nostro territorio, in ordina alle bellezze naturali, al paesaggio, al mare , all’agricoltura.

È, a questo punto, intervenuto il professore Sergio Gaudio, del Pasadena City College, ricercatore del Team Supernova Ligo, insignito del Premio Nobel per la fisica 2017.

Il palmese Gaudio, nel raccontare la propria esperienza, ha intrattenuto l’attento pubblico sul tema delle onde gravitazionali e sulla importanza delle scoperte scientifiche correlate al tema per l’intera umanità.

Ha, peraltro, proposto soluzioni mirate al rilancio della regione, alla creazione di nuovi posti di lavoro, auspicando investimenti infrastrutturali e sull’innovazione tecnologica, facendo rete le eccellenze calabresi distanti dal proprio territorio.

Federica Foti, delegata Leo alla comunicazione per il Distretto 108YA, ha incentrato il proprio intervento sull’emigrazione giovanile intellettuale, affrontando l’argomento sotto il profilo sociologico e sottolineando la necessità di una inversione di tendenza che veda i più giovani protagonisti attivi della contemporaneità.

Le conclusioni sono state affidate al Presidente della XI Circoscrizione Ettore Tigani.

Alla fine dei lavori, il Club Lions ha omaggiato il Professor Gaudio con un’opera realizzata dal Maestro orafo Carlo Magazzù, nel mentre il Presidente Mamone ha consegnato all’illustre ospite il guidoncino del Club di Palmi.