Rosarno, scoppia incendio in una struttura abbandonata: salvato un uomo

Un cittadino rumeno senza fissa dimora è stato tratto in salvo dai carabinieri dell'equipaggio Radiomobile di Gioia Tauro

carabinieri

Poteva avere consegue ben più gravi l’incendio divampato ieri nel primo pomeriggio a Rosarno, nei locali dell’ex nido di via Maria Zita, se non fossero intervenuti i carabinieri dell’equipaggio Radiomobile di Gioia Tauro a trarre in salvo l’uomo che si trovava all’interno.

Lucian Ciuciulescu, 55 anni, cittadino rumeno senza fissa dimora, si trovava all’interno dei locali in evidente stato di intossicazione per esalazione di fumi.

Ape maia
Ape maia
Ape maia
Ape maia

Solo l’intervento dei militari della Compagnia di Gioia Tauro, agli ordini del Capitano Gabriele Lombardo, allertati da una chiamata anonima al 112, ha evitato che l’uomo decedesse. Provvidenziale anche l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno lavorato per spegnere le fiamme.

I carabinieri hanno prestato i primi soccorsi all’uomo, in attesa dell’arrivo dell’ambulanza che ha portato immediatamente l’uomo in Ospedale a Polistena, dove si trova ancora ricoverato con prognosi riservata.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab

p2man
p2man
p2man
p2man