HomeCronacaRoccella, fermati 7 scafisti ritenuti responsabili di 2 sbarchi di immigrati

Roccella, fermati 7 scafisti ritenuti responsabili di 2 sbarchi di immigrati

Pubblicato il

Nei giorni scorsi, le attività investigative svolte a seguito degli sbarchi di cittadini extracomunitari avvenuti presso il Porto di Roccella Ionica, hanno permesso di individuare e sottoporre a fermo di indiziato di delitto in relazione al reato di cui all’art. 12 T.U.I., 7 soggetti allo stato ristretti presso la casa circondariale di Locri. 

Nei fatti, 5 di questi, tutti di nazionalità egiziana, sono stati fermati in relazione allo sbarco di 263 migranti, giunti a bordo di un peschereccio di circa 25 metri, lo scorso 14 novembre dagli investigatori della Polizia di Stato della Squadra Mobile e del Commissariato di P.S. di Siderno, in collaborazione con il personale della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Roccella Jonica.

Gli altri due, uno di nazionalità siriana e l’altro di nazionalità turca, sono stati fermati all’esito delle attività concernenti lo sbarco di 82 migranti avvenuto lo scorso 15 novembre, dagli uomini del Commissariato di P.S. di Siderno e della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Roccella Jonica.

 I 7 scafisti fermati si sommano agli altri 50 individuati e fermati dall’inizio dell’anno, a fronte di 85 sbarchi e 6.975 extracomunitari giunti sulle nostre coste. 

Ultimi Articoli

Palmi, la Metrocity investe sul Monte Sant’Elia: finanziato progetto di quasi 100mila euro

Versace e Ranuccio: «Riqualificazione ambientale e valorizzazione in chiave turistica»

Cittanova, un ricco cartellone di eventi per le festività natalizie

Numerosi gli eventi programmati dal comitato spontaneo "Cittanova in festa"

Rigassificatore a Gioia Tauro, Occhiuto: «Meloni prenda in mano questo dossier»

Le dichiarazioni del governatore Occhiuto in un'intervista a "La Stampa"

Porti, tasse d’ancoraggio ridotte a sostegno dei traffici portuali

L'obiettivo è di mantenere il primato nazionale di Gioia Tauro nel settore del transhipment. 

Eseguito un mandato di arresto europeo in Grecia per un 32enne ricercato nel Reggino

L'uomo è accusato anche di tentato omicidio nei confronti di un 59enne di Melito Porto Salvo

Uccisero in carcere un educatore, adesso uno degli imputati vuole patteggiare

Si tratta di Vittorio Foschini, coinvolto nell'inchiesta di 'ndrangheta "Wall Street"