Rizziconi, posto di lavoro a rischio per diversi operai del settore dei rifiuti

La Filcams-Cgil: «Soddisfatti dall'atteggiamento dell'amministrazione ma preoccupati per il futuro dei lavoratori»

0
359

L’applicazione della clausula sociale per la salvaguardia dei livelli occupazionali dei lavoratori impegnati nei servizi di gestione dei Rifiuti e dello Spazzamento nel comune di Rizziconi è stata oggetto di un incontro presso la Prefettura di Reggio Calabria, per come richiesto dal  coordinamento Igiene Servizi Ambiente FILCAMS – FP CGIL della Piana di Gioia Tauro.

Se da una parte, le posizioni dell’amministrazione comunale e del sindacato sui motivi della discussione, permangono distanti e differenti, dall’altra ci sentiamo di esprimere una parziale soddisfazione per l’esito dell’incontro.

Per come è costruito l’impianto del Bando di Gara, gli operai attualmente occupati rischiano un peggioramento della propria condizione lavorativa e di reddito se non, una parte di loro, il licenziamento. Dubitiamo, inoltre, che la qualità dei Servizi oggetto dell’appalto possa essere garantita.

Esprimiamo comunque, apprezzamento e soddisfazione per l’atteggiamento di disponibilità che l’Amministrazione Comunale ha voluto mantenere, impegnandosi a convocare un tavolo di confronto con il soggetto che si aggiudicherà l’appalto ed il sindacato.

Confidiamo che la volontà dell’amministrazione comunale di Rizziconi, più volte ribadita, di tutelare e salvaguardare l’occupazione venga non soltanto espressa ma di fatto realizzata.

Il sindacato continuerà ad impegnarsi perché ciò sia possibile.

 

 

Coordinamento Igiene Servizi Ambiente

FILCAMS – FP