Rizziconi: In pieno giorno con un fucile di precisione, la Polizia arresta due ragazzi

0
2058
Andrea Trapani

RIZZICONI (24 AGOSTO 2011) – I poliziotti della sezione investigativa del commissariato di Gioia Tauro, diretto da Francesco Rattà,  hanno arrestato stamattina due ventiduenni di Rizziconi, Andrea Trapani e Angelo Agostino, con l’accusa di detenzione e porto di un fucile di precisione con il numero di matricola cancellato.

I poliziotti durante un giro di perlustrazione in alcune campagne hanno incrociato i due ragazzi a bordo di un’Alfa Romeo. Trapani aveva tra le gambe un fucile. Gli agenti hanno immediatamente fermato e disarmato i due giovani. Gli uomini della polizia, oltre al fucile un Browning, con matricola punzonata, alimentato con tre cartucce nel serbatoio e una in canna, hanno trovato dodici cartucce cal.300 Winchester Magnum.

Angelo Agostino

Il fucile era dotato di un mirino olografico “DOC TER” che ne aumenta le potenzialità grazie al dispositivo di rilevamento intuitivo del bersaglio.

Trapani aveva precedenti di polizia per danneggiamento, ricettazione e porto abusivo di armi.

Del caso si occuperà il Sostituto Procuratore Francesco Ponzetta.
Gli esperti della Polizia Scientifica effettueranno specifici rilievi balistici per verificare  l’arma sequestrata sia stata utilizzata in qualche precedente circostanza.

Lucio Rodinò