HomeSocietàReggio, la Fondazione Girolamo Tripodi dona arredi al Centro Trapianti del Gom

Reggio, la Fondazione Girolamo Tripodi dona arredi al Centro Trapianti del Gom

Pubblicato il

Si è svolta stamattina, presso il Centro Trapianti Midollo Osseo, del Gande Ospedale Metropolitano, la cerimonia ufficiale relativa alla donazione di arredi effettuata dalla Fondazione Girolamo Tripodi.

Erano presenti il Direttore del Centro dott. Massimo Martino, il Coordinatore Infermieristico Antonio Rossetti e una rappresentanza della Fondazione composta dal Presidente Michelangelo Tripodi  e da Ivan Tripodi e Lorenzo Fascì, componenti del Consiglio d’Amministrazione.

Il Dott. Massimo Martino ha espresso un vivo ringraziamento per la donazione ricevuta dalla Fondazione, che consentirà di poter sistemare ed organizzare al meglio l’archivio dei protocolli clinici del Centro Trapianti: uno strumento prezioso per migliorare l’attività complessiva e per avere una collocazione organica della documentazione della ricerca clinica. Massimo Martino ha poi ricordato l’importanza che ha assunto il Centro Trapianti, diventato, ormai, un’eccellenza sanitaria sul piano nazionale ed internazionale. In 30 anni di attività sono stati realizzati oltre 2.800 trapianti, raggiungendo risultati di altissima qualità che pongono il Centro Trapianti tra le punte avanzate del GOM di Reggio Calabria: non è un caso, quindi, che lo scorso anno il Centro abbia fatto registrare interventi per oltre dieci milioni di euro di DRG (Raggruppamenti omogenei di Diagnosi),  cioè la remunerazione ottenuta dal GOM a seguito dell’attività del Centro Trapianti.

E’ poi intervenuto Antonio Rossetti, Coordinatore infermieristico, che si è associato al ringraziamento ed ha manifestato viva soddisfazione per le donazioni che la Fondazione Girolamo Tripodi ed altre associazioni  di volontariato esplicano a favore del Centro Trapianti, e più in generale della sanità reggina.

Il Presidente Michelangelo Tripodi ha spiegato che questa donazione rientra nel quadro delle molteplici attività promosse dalla Fondazione Girolamo Tripodi, nel campo culturale e sociale, dalla scuola alla sanità, ecc. In questa circostanza, la Fondazione ha aderito alla richiesta pervenuta dal Direttore del Centro Trapianti dott. Massimo Martino ed ha cercato di soddisfare le esigenze che sono state manifestate. “Speriamo di aver raggiunto l’obiettivo, dando il nostro piccolo contributo per la grande causa della buona sanità reggina, che merita il massimo sostegno da parte della società civile. La scelta della donazione  è stata fatta dalla Fondazione anche per ricordare nel miglior modo possibile  il trentesimo anniversario dell’istituzione a Reggio Calabria del Centro Trapianti: una realtà di grande valore che non è stata finora adeguatamente apprezzata dalle istituzioni pubbliche per avendo alle spalle 30 anni di buon sanità svolta sempre a vantaggio dei cittadini calabresi e meridionali”.  Michelangelo Tripodi ha poi espresso l’auspicio che per il Centro Trapianti, così come per gli altri servizi e presidi sanitari, via sia una maggiore attenzione da parte delle istituzioni pubbliche, a partire dalla Regione Calabria, per garantire, finalmente, il diritto alla salute per tutti i cittadini.

Infine, il Presidente Tripodi ha annunciato che la Fondazione proseguirà le iniziative a favore della sanità e che è già programmata una serata di beneficenza per il prossimo venerdì 16 dicembre a favore dell’A.C.E. –  Centro di Medicina Solidale (Pellaro  – Arghillà), diretto dal dott. Lino Caserta.

Ultimi Articoli

Guardia giurata palmese accusata di atti persecutori, il gip decide l’archiviazione

L'uomo era difeso dagli avvocati Mimma Sprizzi, Pasquale Aquino e Antonio Papalia

Polistena Futura denuncia: «Termosifoni spenti nelle scuole. Dov’è il sindaco?»

Il gruppo consiliare di opposizione punta il dito anche contro la mancata nomina degli assistenti ai disabili

Esplosione mortale a Bagnara: una fiamma ossidrica potrebbe essere all’origine dello scoppio

Lo scoppio potrebbe essere stato provocato da una scintilla sprigionata da una fiamma ossidrica

25 novembre, dal “Pizi” di Palmi un forte “no” alla violenza sulle donne

Il “Pizi” fa sentire forte e chiaro il suo “no” alla violenza contro le...

25 novembre, dal “Pizi” di Palmi un forte “no” alla violenza sulle donne

Il “Pizi” fa sentire forte e chiaro il suo “no” alla violenza contro le...

Uniti per Polistena si schiera dalla parte delle donne

L’Associazione Uniti per Polistena “è vicina alle tematiche sociali, pronta ad approfondirle ed affrontarle...