Prometteva facili assunzioni e cancellazione delle multe in cambio di denaro: arrestato agente di Polizia

L'arresto è stato effettuato dagli agenti del Commissariato di Polistena; l'uomo è già stato indagato per i medesimi reati dalla Procura di Locri

Prometteva assunzioni facili e cancellazione delle infrazioni al codice della strada, in cambio di denaro e favori sessuali. Per questo motivo un assistente capo della Polizia di Stato in servizio in un distaccamento della polizia stradale nel reggino, è stato arrestato con le pesanti accuse di abuso d’ufficio aggravato e continuato, millantato credito continuato e tentata induzione indebita.

L’arresto è stato eseguito dagli agenti del commissariato di polizia di Polistena, con l’ausilio del personale della polizia stradale di Reggio Calabria, su ordinanza emessa dal gip del Tribunale di Palmi.

British Scrivici Ape maia Dolce aroma

L’arresto dell’uomo, ritenuto necessario vista la sua recidività, giunge al termine di un’indagine della Procura di Palmi, affidata agli agenti del Commissariato di Polizia di Polistena, ritenuta indispensabile per risalire non solo alle modalità con cui l’uomo operava, ma anche per individuare le potenziali vittime.

L’agente di polizia avrebbe cercato in ogni modo pur di convincere i suoi interlocutori, durante i posti di blocco, della necessità di un proprio “aiuto”, persuadendoli dell’esigenza di dovergli dare del denaro, o anche favori di natura sessuale, per ottenere dei vantaggi indebiti, tra i quali l’omessa contestazione di infrazioni al codice della strada, e la promessa di ottenere facili assunzioni nel pubblico impiego.

L’uomo era già stato indagato di recente, per vicende analoghe, dalla Procura di Locri; si trova adesso in carcere a Reggio Calabria.

The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab