HomePoliticaOrdinanza di chiusura scuole a Oppido Mamertina. Ma è un fake

Ordinanza di chiusura scuole a Oppido Mamertina. Ma è un fake

Pubblicato il

«Questa ordinanza è falsa e qualche furbetto di Delianuova l’ha postata. Leggete attentamente, è facile scoprire perché. Buona Notte ragazzi, domani tutti a scuola». Firmato Domenico Giannetta, sindaco di Oppido Mamertina.

Sì, qualche furbetto ieri, forse già stanco di andare a scuola o semplicemente perché in vena di fare uno scherzo – di cattivo gusto e mal riuscito – ha pensato bene di far circolare un’ordinanza con cui si stabiliva la chiusura delle scuole a Oppido Mamertina, a causa delle avverse condizioni climatiche.

Peccato però che ha commesso errori marchiani nello scrivere questa ordinanza, e ad accorgersene è stato proprio il primo cittadino di Oppido Mamertina, Domenico Giannetta, che ha subito denunciato l’episodio sui social.

L’ordinanza in questione è scritta su carta intestata, riportante la dicitura “Comune di Oppido Mamertina, ma il logo e l’indirizzo del Comune di Delianuova. Mancano firma e timbro del sindaco, numero di protocollo, numero di ordinanza e, naturalmente, la pubblicazione nell’albo pretorio online dell’Ente, che garantisce l’ufficialità dell’atto.

La falsa ordinanza è stata diffusa ieri, e oltre a disporre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, ed invita la cittadinanza a rimanere a casa, indicando un livello di pericolosità delle condizioni meteo di colore arancione.

Ma la goliardata è stata scoperta, ed oggi ad Oppido le scuole hanno funzionato regolarmente, come nel resto della Piana.

Ultimi Articoli

“Imperium”, annullata in Cassazione l’ordinanza del TAR nei confronti di Rocco Morabito

Il 37enne di Sant'Eufemia d'Aspromonte è imputato per tentata estorsione aggravata

A Cinquefrondi si parlerà di “Lupare rosa” con don Marcello Cozzi

Nell'ambito della rassegna "Festival dei libri e della lettura", lunedì 22 aprile, alle 18.00,...

Il lavoro di oltre 40 studenti su Rocca Armenia diventa un modello donato alla Pro Loco di Brancaleone

Realizzato un plastico in scala grazie all'impegno degli studenti del corso di disegno e rilievo dell'architettura della Mediterranea

Aperto il bando del Premio Letterario Giuseppe Berto 2024

Per la 31ma edizione nuova giuria presieduta dallo scrittore dello "Strega" Emanuele Trevi. Il 7 settembre la premiazione in Calabria, a Capo Vaticano

Nominato il comitato scientifico della Varia. Mattiani: «La festa è un patrimonio regionale, va tutelata»

Tra i componenti anche i palmesi Giovanni Carbone e Anna Pizzimenti

Rialzati Polistena: dalla minoranza “atteggiamento qualunquista”

Parla di “solitudine politica” e “atteggiamento qualunquista” il gruppo consiliare di maggioranza di Rialzati...

Sanità Chiama? Polistena Futura non risponde

«Non aderiremo alla manifestazione in programma per il 4 maggio. L’Amministrazione non ci ha...